Johnny Depp contro Amber Heard, il processo sbarca su Discovery+

Il processo Depp-Heard arriva in tv con una docuserie per gli abbonati a Discovery+ dal 16 maggio.

Il processo tra Johnny Depp e Amber Heard arriva anche sulla tv italiana: a partire da lunedì 16 maggio sarà disponibile su Discovery+ la docuserie “Johnny Depp contro Amber Heard – Il processo” con i momenti salienti del confronto legale che sta tenendo banco sulla stampa scandalistica ma soprattutto sulla tv statunitense. Una proposta che per il momento è riservata agli abbonati al servizio pay del gruppo Discovery.

Il processo Depp – Heard è scaturito dalla denuncia per diffamazione depositata dall’attore nei confronti dell’ex moglie, che lo ha accusato di maltrattamenti fisici e di abusi sessuali nel corso della loro relazione, durata dal 2012 al 2015 e che ha visto anche 15 mesi di matrimonio. Le udienze si tengono dal lunedì al venerdì e sono trasmesse in diretta negli USA da Law & Crime Network, per chi ha voglia di seguire da vicino le testimonianze di Depp e della ex moglie e dei tanti che si stanno avvicendando al banco dei testimoni per delineare i rapporti e le personalità dei protagonisti.

Non è un caso che la docuserie che raccoglie il meglio/peggio (immaginiamo) del processo debutti su Discovery+ il 16 maggio: lunedì, infatti, il processo riprenderà dopo una settimana di pausa  dovuta a un impegno già programmato del giudice che sta seguendo la causa nel tribunale della contea di Fairfax, in Virginia. E si riprende proprio dalla testimonianza di Amber Heard, che aveva iniziato a raccontare la sua versione dei fatti prima della pausa e che quindi tornerà sul banco dei testimoni per continuare il suo racconto. Nel prossimi giorni sono attese anche le testimonianze di Whitney Henriquez, sorella di Heard, dell’attrice Ellen Barkin, già compagna di Depp negli anni ’90.

La sfilata di celebrities, insieme ovviamente alla popolarità dei protagonisti e alla crudezza delle accuse e dei fatti che stanno emergendo nel corso delle udienze, sono un potentissimo richiamo per l’interesse popolare. E dopo aver letto resoconti dagli USA, i telespettatori italiani potranno seguire una sintesi di quanto sta succedendo in tribunale.