Prison Break, Wentworth Miller non farà mai più la serie “non voglio interpretare personaggi etero”

Wentworth Miller dice addio a Prison Break non farà un’eventuale sesta stagione perchè non vuole più interpretare personaggi eterosessuali

Se siete fan di Prison Break questa notizia vi lascerà senza parole e probabilmente non ne uscirete particolarmente felici. Infatti Wentworth Miller uno dei protagonisti della storica serie tv di cui più volte è stato annunciato, anticipato, rimandato un possibile ritorno, ha spiegato via Instagram che non interpreterà più il personaggio. Dopo le prime 4 stagioni la serie era tornata con una miniserie nel 2015 a 6 anni dalla conclusione e Fox aveva più volte parlato di un nuovo possibile capitolo.

Bisogna però precisare che al momento non ci sono atti concreti per una nuova stagione di Prison Break (attualmente disponibile in Italia su Netflix con le sue cinque stagioni), non ci sono piani di produzione in atto, al massimo può esserci un abbozzo d’idea, di sceneggiatura potenziale. Sicuramente però bisogna dimenticarsi un ritorno di Wentworth Miller nel ruolo di Michael.

L’attore ha pubblicato un lungo post su Instagram in cui ha ringraziato i suoi fan per il supporto e l’affetto ma soprattutto in cui ha parlato contro ogni forma di bullismo nei confronti della comunità LGBTQ. A quel punto è arrivato l’annuncio di un suo addio a Prison Break “sono fuori. Ufficialmente“, ha scritto non dando quindi possibilità a interpretazione. “Semplicemente non voglio più interpretare personaggi eterosessuali. Le loro storie sono state raccontate (e raccontate)“.

“So che questo deluderà. Mi spiace” ha poi aggiunto consapevole della numerosa base di fan che ha la serie tv e che più volte ha spinto per un ritorno della serie. “Se vi siete appassionati, se avete amato un personaggio etero interpretato da un attore gay, è un vostro problema” ha concluso rispondendo ai messaggi negativi che gli sono arrivati dopo il suo coming out nel 2013.

Sono subito arrivate le reazioni affettuose dei suoi colleghi come Dominc Purcell il co-protagonista “è stato bello. Appoggio totalmente la tua decisione e sono felice che l’abbia presa per la tua salute“. Anche Sarah Wayne Callies ha mostrato il suo affetto rivolgendosi ai fan “il cast della serie di Prison Break è vicino al mondo gay, siamo sempre dallo loro parte“.

Al momento, come confermano dalle parti di Fox sentiti da Tvline, non c’è alcun piano per una nuova stagione di Prison Break. L’ultima volta ne aveva parlato Michael Thorn di Fox Entertainment lo scorso gennaio ma restando sempre nell’ambito delle possibilità e senza alcun riferimento concreto.

I Video di TvBlog