Prime Video si rifà il look (e si ispira a Netflix)

Prime Video di Amazon si rifà il look dopo anni e diventa, nel bene o nel male, molto simile a Disney+ e Netflix! Ecco tutte le novità!

Tra i tanti servizi di streaming di film e serie TV disponibili anche in Italia, Prime Video di Amazon era considerato quello più “vecchio stile“, con una interfaccia grafica rimasta immutata per anni. Funzionale sì, ma tutt’altro che accattivante se paragonata a servizi concorrenti come Disney+ e Netflix. Ora, però, anche in casa Amazon hanno deciso di rinnovare l’aspetto grafico e mettersi al passo coi servizi concorrenti.

A partire da oggi, e per le prossime due settimane, il nuovo Prime Video sarà disponibile in tutto il mondo e per tutte le piattaforme già esistenti. Un percorso di aggiornamento grafico che procederà per gradi, dall’esperienza desktop a quella sulle app per Smart TV, Fire TV, Apple TV e Android TV, senza dimenticare le console di gioco e le applicazioni mobile.

PROVA GRATIS AMAZON PRIME VIDEO

Netflix grande fonte di ispirazione per Prime Video

Prime Video diventerà graficamente molto simile a Netflix. Dal colosso dello streaming, infatti, Amazon ha preso ispirazione per la barra di navigazione, che dall’alto si sposta a sinistra proprio come Netflix. La barra sarà divisa in 6 aree principali: Ricerca, Home, Store, Live TV, Free e MyStuff. La sezione Home, la principale, avrà delle sotto aree per le serie TV, i film e gli sport.

Allo stesso modo anche la sezione dello store digitale sarà suddivisa in Canali di Prime Video, Noleggi, Acquisti e Offerte.

Le similitudini con Netflix non si fermano qui: la schermata principale di Prime Video includerà anche la classifica dei 10 contenuti più visti del momento, così da ispirare gli utenti alla visione di quello che altri stanno guardando in quel momento.

Prime Video renderà ancora più semplice capire a colpo d’occhio nella schermata principale quali sono i contenuti inclusi nella sottoscrizione dell’utente e quelli che, come nel caso dei Canali o dei contenuti a noleggio, richiedono costi aggiuntivi da parte degli utenti, con delle spunte più per i contenuti inclusi e un’icona color oro per gli altri.

PROVA GRATIS AMAZON PRIME VIDEO

Nessuno tocchi la funzionalità X-Ray

Uno degli aspetti più interessanti di Prime Video resterà inalterato. Stiamo parlando della funzionalità Raggi X, quella che ci permette di mettere in pausa un qualsiasi contenuto per conoscere tuti i dettagli di quello che sta succedendo sullo schermo in quel momento, dagli attori presenti sulla scena alla musica di sottofondo, passando per informazioni aggiuntive e curiosità sul contenuto che stiamo visualizzando.

Un plus che servizi come Disney+ e Netflix non hanno mai introdotto e in casa Prime Video si terranno ben stretta.