Peaky Blinders si concluderà con la sesta stagione: “Ma la storia continuerà sotto un’altra forma”

Le riprese della sesta stagione, dopo lo stop causa Covid-19, sono ricominciate

Due notizie su Peaky Blinders, una buona ed una un po’ meno buona. La prima è che le riprese della sesta stagione, dopo il brusco stop causato dalla pandemia, sono ufficialmente ricominciate: a confermarlo la Bbc, che però ha annunciato anche l’altra notizia, quella un po’ meno buona. La sesta stagione di Peaky Blinders, infatti, sarà l’ultima.

Un annuncio un po’ a sorpresa, dal momento che il creatore della serie Steven Knight in passato si era espresso a proposito della sua conclusione ipotizzando che il finale sarebbe arrivato con la settima stagione. Così non sarà: preparatevi, quindi, a vedere la stagione conclusiva o a fine 2021 o nei primi mesi del 2022, in Inghilterra.

The Shelbys are back in business. Series 6 of #PeakyBlinders has begun filming. Find out more:…

Posted by Peaky Blinders on Monday, January 18, 2021

In Italia, invece, sarà come in passato Netflix a distribuirla e, se seguirà lo stesso ritmo avuto con le stagioni precedenti, è assai probabile che Peaky Blinders 6 sulla piattaforma arriverà a breve distanza della messa in onda inglese dell’ultima puntata.

Ma c’è dell’altro: sebbene la serie giunga a conclusione, non sarà la fine per Peaky Blinders. “Ritroveremo la famiglia in estremo pericolo“, ha detto Knight a proposito dei nuovi episodi, “crediamo che questa sarà la stagione migliore di tutte e siamo certi che i nostri fantastici fan la adoreranno. E sebbene la serie tv si concluderà, la storia continuerà sotto un’altra forma.

Cosa intenda Knight non è ancora chiaro, ma già in passato aveva confermato la sua intenzione di dedicarsi, una volta finita la serie originale, a degli spin-off o addirittura ad un film. Se dovessero essere realizzati degli spin-off, però, Knight è già consapevole che non saranno dei prequel: “Non potrei uccidere un personaggio che si vede nella serie originale”, aveva detto a RadioTimes, “i prequel ti limitano in quello che puoi raccontare”.

A confermare che il mondo di Peaky Blinders continuerà in qualche modo, anche la produttrice esecutiva Caryn Mandabach: “Le sceneggiature di Steve sono incredibili e segnano la fine di una storia epica che hanno estasiato il pubblico fin dalla prima stagione, ma questo mondo sicuramente continuerà a vivere”.

I Video di TvBlog