• Tv

Novantesimo Minuto, un arbitro in attività ospite: è svolta storica

A Novantesimo Minuto domani l’ospitata storica di Daniele Orsato, primo arbitro in attività che parteciperà ad un programma tv

Svolta storica per gli arbitri italiani. Domani, 28 febbraio 2021, Daniele Orsato sarà ospite di ‘Novantesimo minuto‘, il programma di Rai2 in onda la domenica pomeriggio intorno alle ore 18.00.

La presenza in una trasmissione tv da parte di un direttore di gara in attività è una novità assoluta voluta dall’Associazione italiana arbitri del neo presidente Alfredo Trentalange. Quest’ultimo, già subito dopo l’elezione (avvenuta il 14 febbraio scorso) aveva annunciato un’apertura in questa direzione.

Orsato, rappresentante degli arbitri di Serie A, eletto il migliore al mondo nel 2020, oggi ha diretto l’anticipo della 24esima giornata di Serie A Spezia-Parma.

Domani, nel corso della giornata di campionato, parteciperà a Novantesimo Minuto dove sarà interpellato dalla coppia di conduttori formati da Paola Ferrari e dal vice direttore di RaiSport Enrico Varriale su temi arbitrali. Sarà curioso capire se Orsato potrà esprimersi sui singoli episodi o se i suoi interventi saranno più generici.

Ricordiamo che negli ultimi anni qualche passo in avanti per quanto concerne il rapporto tra arbitri e televisioni c’è stato, soprattutto paragonandolo alla totale assenza di comunicazione del passato.

Per esempio di recente il designatore Nicola Rizzoli ha partecipato a diverse trasmissioni sportive, da La Domenica Sportiva a Sky Calcio Club.

L’ex arbitro Gianluca Rocchi, attualmente consulente delle relazioni istituzionali della Commissione arbitrale nazionale in materia di utilizzo del Var nelle partite, si era espresso così a fine 2020 riguardo alla possibilità di vedere i direttori di gara nei post-partita, così come succede ai tesserati delle società:

Non è un problema. Però c’è da capire se l’arbitro andando in sala stampa può essere a favore o invece un momento per creare ulteriore polemica. Io posso spiegare che ho commesso un errore però voglio spiegare perché l’ho appena commesso, questa è la grande differenza.

La voce degli arbitri nel caldo post partita per il momento rimane una ipotesi, mentre la presenza di un direttore in gara in attività in uno studio tv da domani sarà realtà. L’esperimento funzionerà e diventerà consuetudine?

I Video di TvBlog