Monica Vitti, 90 anni d’arte: l’omaggio tv

Monica Vitti compie 90 anni e la tv la ricorda con film e speciali: da segnalare su Rai 3 il doc “Vitti d’arte, Vitti d’amore”.

Monica Vitti compie oggi, 3 novembre 2021, 90 anni e la tv la festeggia con alcuni dei suoi film, delle sue partecipazioni televisive, con documentari ad hoc chiamati a ripercorrere una carriera brillante e un talento prezioso.

Vitti d’arte, Vitti d’amore, il doc su Rai 3

In prima linea la Rai, che propone venerdì 5 novembre in prima serata su Rai 3 Vitti d’arte, Vitti d’amore, documentario di Fabrizio Corallo presentato da Rai Documentari. Spezzoni di interviste, testimonianze di amici e colleghi aiutano a ricostruire il puzzle della sua vita artistica e personale, consumata tra set e palcoscenici.

Monica Vitti, 90 anni: la programmazione

Nel giorno del suo compleanno sono, come sempre, previsti spazi nei programmi a striscia della Rai, con una partecipazione massiccia della Testata Giornalistica Regionale: il Tgr Puglia ricorda le esibizioni della Vitti al Teatro Petruzzelli mentre  la Tgr Emilia Romagna si sofferma sul rapporto artistico e sentimentale con il regista ferrarese Michelangelo Antonioni.

L’attenzione maggiore però va sui film e sulle partecipazioni tv, che sulle reti  lineari però non sono molte alle 19.15 su Rai Movie va in onda Qui comincia l’avventura, mentre a mezzanotte su Rai Premium va in onda la miniserie Ma tu mi vuoi bene?, con Monica Vitti e Johnny Dorelli. Interviste e testimonianze dei protagonisti del cinema italiano anche su Rai Storia con Il giorno e la storia (in onda alle 00:10 e in replica alle 8:30, 11:30, 13:30 e 20:10).

Monica Vitti, film in streaming

L’omaggio più corposo, che è in realtà un regalo per gli spettatori, è quello di RaiPlay, l’OTT Rai, che permette di vedere in streaming i film La notte (1961, Michelangelo Antonioni), Dramma della gelosia (tutti i particolari in cronaca) [1970, Ettore Scola], La supertestimone (1971, Franco Giraldi), Gli ordini sono ordini (1972, Franco Giraldi), La Tosca (1973, Luigi Magni), Amori miei (Steno, 1978), Per vivere meglio divertitevi con noi (1978, Flavio Mogherini), Letti selvaggi (1979, Luigi Zampa). Contenuti ‘televisivi’, Il cilindro (1978, per il teatro di prosa di De Filippo) e Il mistero di Oberwald, film-tv del 1980 diretto da Michelangelo Antonioni.

Nella sezione Teche, un’antologia Speciale Monica con 18 contributi che ripercorrono la carriera dell’attrice mentre sul portale RaiCultura sono disponibili filmati d’epoca, da “Ti conosco mascherina” (1955), una delle prime trasmissioni di rivista della nostra televisione, agli sketch comici recitati per il piccolo schermo, fino all’intervista sul set cinematografico de ‘La ragazza con la pistola’ insieme al maestro Monicelli.