• Tv

Mauro Corona: “Mi manca CartaBianca, ero affezionato a Bianca Berlinguer”

Continua l’assenza di Mauro Corona da CartaBianca. Lo scrittore torna a fare le scuse a Bianca Berlinguer, ecco cos’è successo.

A Mauro Corona manca CartaBianca. Ospite de L’Assedio, lo scrittore è tornato a parlare dell’esclusione dal cast del programma di Rai3: “Mi manca il programma, mi ero affezionato a Bianca Berlinguer. È un lavoro a cui tenevo e tengo ancora. Nonostante le cadute di stile, le cafonate, sono una persona onesta per cui avrei voluto almeno una possibilità per poter chiedere scusa il martedì in quella trasmissione che è stata il luogo del misfatto. Purtroppo non mi è stato possibile, mi bastava almeno una possibilità perché le scuse vanno fatte in pubblico dove si è sbagliato“, ha detto a Daria Bignardi.

L’esclusione è avvenuta dopo la puntata del 20 ottobre, durante la quale Mauro Corona aveva dato della “gallina” alla collega Bianca Berlinguer, colpevole di averlo ripreso per via di una pubblicità fatta ad un albergo (qui la vicenda). “Quando ho detto quella frase non avevo bevuto ma non cerco giustificazioni. Ho sbagliato e chiedo ancora scusa a Bianca, al programma e a chi ci ascoltava”, ha aggiunto. Ma nel programma, per lui, non c’è più spazio. Dagospia ha rivelato che il direttore Franco Di Mare avrebbe posto un veto sul suo nome. Il Cda Rai avrebbe puntato i piedi rifiutando per adesso ogni possibilità di ritorno in onda:

“Posso garantirvi che non è la Berlinguer a non volermi. È qualcun altro. Franky Di Mare, non ho niente da dire sul fatto che non mi vuoi più. Vorrei però capire perché non me l’hai detto prima, invece di continuare a mandarmi messaggi di amicizia e chiamarmi il tuo ‘fratello della montagna’. Almeno chiarisci questo tuo cambiamento di marcia nei miei confronti. In ogni caso, sappi che io non mi impicco, se non vengo più lì”, aveva aggiunto al Corriere della Sera.

I Video di TvBlog