Lotta Continua, su Rai 3 la docuserie dedicata alla nascita e all’evoluzione dell’omonimo movimento politico

Il prodotto è liberamente ispirata al libro “I ragazzi che volevano fare la rivoluzione” di Aldo Cazzullo

La nascita e l’evoluzione di un movimento politico che fa parte della storia recente dell’Italia, il destino dei suoi esponenti, un racconto tra fatti e memoria. Lotta Continua, prodotto da Verdiana Bixio per Publispei con Luce Cinecittà, in collaborazione con Rai Documentari e Rai Play, andrà in onda in stasera alle 21.20 su Rai 3 dopo essere stato disponibile in esclusiva su Raiplay dal 4 dicembre. Il doc è stato presentato in anteprima al Torino Film Festival nella sezione “Fuori Concorso/Dei conflitti e delle idee”.

Liberamente ispirata al libro I ragazzi che volevano fare la rivoluzione di Aldo Cazzullo – già firma di punta del Corriere della Sera e conduttore di Una giornata particolare su La7 –  la docu-serie attraversa la storia del gruppo politico Lotta Continua a cominciare dall’incontro tra il movimento studentesco e quello operaio, avvenuto fuori dai cancelli della Fiat di Mirafiori, passando per la strage di Piazza Fontana, la morte dell’Anarchico Pinelli e l’assassinio del Commissario Calabresi, fino al congresso Nazionale di Rimini, che decreta lo scioglimento del movimento.

Verso la fine degli anni ’60, con la rivoluzione anti sistema che accomuna i giovani di tutto il mondo, in Italia vede la luce un gruppo rivoluzionario particolarmente interessante per capacità di aggregazione, aggressività politica e personalità dei dirigenti.

La scintilla scocca appunto a Torino, dall’incontro tra gli operai di Mirafiori e gli esponenti del movimento studentesco. Il gruppo non ha ancora un nome. Lo prenderà dall’intestazione dei primi volantini distribuiti ai cancelli della fabbrica: “La lotta continua”.  La serie racconta anche le storie, i valori, i sentimenti ed i ricordi di alcuni di quei ragazzi. All’indomani dello scioglimento del movimento, alcuni di loro sono diventati politici, giornalisti, manager. Altri hanno preferito continuare la lotta mediante forme più violente e drammatiche, ma la maggior parte ha semplicemente abbandonato l’attività politica.

LOTTA CONTINUA: DOVE SEGUIRLO IN TV E IN STREAMING

La docuserie andrà in onda alle 21.20 su Rai 3. Naturalmente sarà possibile anche seguirlo in streaming sul sito di Raiplay.

Foto: Ufficio Stampa Rai