• Tv

L’Aria che tira, Vauro attacca Mattarella. Una signora lo sgrida in diretta: “Ma cosa dici?” (Video)

A L’Aria che tira Vauro si collega dalla manifestazione dell’Anpi e attacca Mattarella. Una signora lo riprende: “Ma che dici?”

Il presidente Mattarella dovrebbe essere il garante della Costituzione. Ho sentito delle cose diverse, quindi dichiaro, prendendomene le responsabilità, che per me Mattarella non è più il garante della Costituzione”. Lo ha affermato Vauro Senesi, collegato lunedì mattina con L’Aria che tira direttamente dalla piazza di Roma in cui era in corso la manifestazione dell’Anpi in occasione della Festa della Liberazione.

Il vignettista faceva riferimento alle parole del Capo dello Stato lette poco prima da Myrta Merlino: “Il valore della Resistenza sta nel coraggio di combattere per la pace, non nella vigliaccheria di arrendersi”.

Posizione che ha irritato Vauro, tanto da lanciarsi in un attacco senza filtri, subito stigmatizzato dalla conduttrice: “No, non dire una cosa del genere”.

Ma a sorpresa, a contrastare lo scrittore ci ha pensato una signora che si trovava a pochi metri da lui e che quindi aveva ascoltato il suo sfogo (qui il video).

Non è possibile dire che Mattarella non ci rappresenta più, ma cosa dici?”, ha tuonato la donna, prendendo alla sprovvista il diretto interessato. “La signora qui forse non ha sentito le ultime dichiarazioni. Lei è d’accordo ad inviare armi?”.

Pronta la controreplica: “Sì, perché gli ucraini si devono difendere. Se uno mi aggredisce io mi devo poter difendere. Scusami Vauro, perdonami, ma se sono aggredita come faccio a difendermi? Non è possibile accettare una cosa del genere”.

Vauro, visibilmente colpito, ha provato a ribattere: “L’amarezza è che siamo nella stessa piazza e non siamo d’accordo”.

Il confronto si è comunque concluso con un chiarimento ed un abbraccio tra i due, che sono rimasti in trasmissione anche dopo l’interruzione pubblicitaria.