La follia viene dal passato: trama, finale e cast del film-tv su Raidue

Una sorellastra compare nella vita di un uomo dopo la morte del padre, ma non solo per avere l’eredità…

Un lutto nella famiglia di origine che porta ad una minaccia per il futuro di quella che si sta costruendo. E’ quanto devono affrontare i protagonisti de La follia viene dal passato, il film-tv in onda questa sera, sabato 16 luglio 2022, alle 21:20 su Raidue. Un thriller con colpo di scena finale pronto a tenervi compagnia: siete curiosi di saperne di più? Proseguite nella lettura!

La follia viene dal passato, la trama

La follia viene dal passatoNick Downes (Brando Eaton) e sua moglie Haley (Andrea Bowen) hanno una vita felice, che a breve lo diventerà ancora di più con l’arrivo di un bambino. Non sanno che, lontano da loro, un’attrice di nome Zara (Lydia Hearst) ha appena ucciso la sua collega Amelia (Jess Adams) mentre era in scena: cosa che avrà delle conseguenze su di loro.

Quando il padre di Nick muore in un incidente edile, l’uomo deve contattare la sua sorellastra, che scopriamo essere proprio Zara, per sistemare le faccende burocratiche. A casa della coppia, oltre che a Zara, si reca anche Callie Hayes (Diora Baird), moglie del padre di Nick: contro di lei si scaglia Zara convinta che si sia messa con l’uomo solo per soldi e che sia andata a letto con l’avvocato.

L’eredità del padre di Nick, intanto, assegna al figlio gran parte dei suoi avere e qualche centinaio di migliaia di dollari sia a Callie che a Zara. Ma a quest’ultima non basta.

Zara, che progetta di spostare la sua carriera di attrice da Las Vegas a Los Angeles, chiede a Nick ed Haley di essere ospitata da loro, insieme al suo fidanzato Reid (Ryan Carnes). Intanto, l’avvocato del padre di Nick e Zara viene ucciso. Il Detective Park (Rich Paul) inizia ad indagare.

Zara non è preoccupata, ed organizza una festa per il nascituro di Nick ed Haley, incalzata da Callie, convinta che la ragazza sia coinvolta nell’omicidio. Mentre anche Nick si ferisce in un cantiere edile e finisce in ospedale, Zara organizza con l’aiuto di Reid una finta irruzione a casa di Haley, in modo da salvarla e guadagnarsi la sua fiducia. Il piano sembra riuscire, ma Zara dopo si libera di Reid, uccidendolo.

Alla festa per il bambino, Callie tiene d’occhio Zara, fino a scoprire tra le sue cose un elmetto da lavoro: capisce così che dietro l’omicidio del marito e l’incidente di Nick c’è Zara, che vuole eliminare gli uomini della famiglia per poter crescere con Haley suo figlio.

-ATTENZIONE: SPOILER-
Anche Nick, uscito dall’ospedale, fa una scoperta clamorosa: va a Las Vegas per indagare su Zara, e capisce che non è lei la sua vera sorellastra, ma Amelia, l’attrice che Zara ha ucciso e di cui ha rubato l’identità.

Chiama subito casa per avvertire Callie ed Haley, ma è troppo tardi: Zara costringe Callie a legare Haley e, nel tentativo di aggredirla, la donna viene uccisa dalla ragazza. Zara si confronta così con Haley e le dice la verità; Haley cerca di convincerla che lascerà Nick e cresceranno il bambino insieme. Zara ci casca, ed è sufficiente per Haley per afferrare la pistola ed ucciderla.

La follia viene dal passato, curiosità e cast

La follia viene dal passatoIl film-tv è andato in onda negli Stati Uniti su Lifetime con il titolo “Psycho Sister-in-Law”, ma è anche noto come “Sinister sister”. Il cast è composto da numerosi volti noti agli appassionati di serie tv.

A cominciare dall’interprete di Haley, Andrea Bowen, che per otto stagioni è stat Julie Mayer, la figlia di Susan in Desperate Housewives. Lydia Hearst, interprete di Zara, è stata invece Pandora in Z Nation, mentre Brando Eaton (Nick) è stato Griffin ne La vita segreta di una teenager americana ed Adam in Diario di una nerd superstar. Da segnalare anche Ryan Carnes, che nel film-tv è Reid, visto in General Hospital nel panni di Lucas Jones.

La follia viene dal passato, streaming

È possibile vedere La follia viene dal passato, oltre che durante la messa in onda su Raidue, anche in streaming su RaiPlay e sull’app per smart tv, tablet e smartphone.