Vite Al Limite, torna in tv James K: pesava quasi 400 chilogrammi.

James K torna in tv domani sera in seconda serata su Real Time. Il giovane purtroppo non ce l’ha fatta ed è morto il 6 aprile 2020

Ve ne avevamo già parlato qualche mese fa di James K, quando il suo episodio è stato trasmesso per la prima volta in tv post mortem, ma torniamo a raccontarvene oggi perché lo rivedremo di nuovo in tv, domani sera in seconda serata su Real Time, per riscoprire il suo percorso all’interno di Vite Al Limite, nonostante tutto. Originario del Kentucky, James K aveva partecipato al programma nel 2016, quando ancora aveva 46 anni. I fan lo ricorderanno come uno dei pazienti più gravemente obesi tra quelli mai ricoverati nella clinica texana, a Houston – e di fatto non sbagliavano affatto.

Come forse ricorderete, proprio a causa del suo elevatissimo status di obesità, il giovane James K ci ha lasciati lo scorso anno. Questa sera a Vite Al Limite l’episodio che lo ha reso celebre in televisione racconterà della sua storia e del suo percorso di recupero come se niente fosse. Ma esattamente, chi era James K e perché non ce l’ha fatta? Con un peso di quasi 400 chilogrammi, James K viveva il suo rapporto col cibo in modo certamente malsano, rifugiandosi nella sua malattia come scudo ai suoi importanti problemi sociali.

In circa 12 mesi di percorso all’interno della clinica per pazienti obesi di Houston, in Texas, con l’aiuto del Dottor Nowzaradan James K era riuscito a perdere purtroppo soltanto 25 chili, troppo pochi per tornare ad una condizione di salute ottimale. Anche per questo nonché per i suoi eccessivi comportamenti irrispettosi nei confronti delle rigide regole imposte dal docu-reality, James verrà espulso dal programma. Una volta terminata la sua permanenza all’interno dello show, sarà lo stesso James K a ripensarci e a decidere di proseguire le sue cure seppur lontano dalle telecamere.

Fida aiutante l’amica e moglie Lisa, che lo accudirà giorno dopo giorno con amore, stimolando anche a non arrendersi e a curare sempre più attivamente la sua forma fisica.

A malincuore, tuttavia, dobbiamo ammettere che gli sforzi di James non siano riusciti a salvargli la vita. Anche a causa di una serie di malattie pregresse,  James si è arreso alle patologie che da tempo lo avevano afflitto e il 6 aprile del 2020, a soli 49 anni, se n’è andato per sempre. Come apprendiamo dagli account Social di TLC, casa produttrice del programma, James K è spirato a causa di una Cirrosi al fegato acuta e ad una Sepsi affine alla Setticemia. Stasera lo rivedremo in tv per riscoprire la sua storia sin dal principio. James ha lasciato la moglie Lisa Raisor King, ma anche quattro figlie, due figli e 19 nipoti.

 

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Vite Al Limite

Tutto su Vite Al Limite →