Le anticipazioni della terza puntata di Io ti cercherò

Valerio individua gli esecutori materiali dell’omicidio del figlio, e scopre cosa stava facendo il giorno in cui è stato ucciso

Non si ferma la determinazione di Valerio (Alessandro Gassmann) nel trovare la verità sulla morte del figlio Ettore (Luigi Fedele). Nella terza puntata di Io ti cercherò, la fiction in onda questa sera, 19 ottobre 2020 alle 21:15 su Raiuno, si fa sempre più luce sul fatto che il giovane non si sia suicidato ma sia stato ucciso da qualcuno.

Io ti cercherò, le anticipazioni della terza puntata

1

Nel primo episodio, “Fragile”, Valerio torna negli uffici della Pgs, ovvero la società di vigilanza che sospetta (grazie ai video delle telecamere di sorveglianza della zona in cui è stato trovato Ettore) sia coinvolta nell’omicidio del figlio.

Questa volta, però, lo fa infiltrandosi al loro interno: qui riesce ad individuare coloro che sembrano essere gli esecutori materiali dell’assassinio. La Polizia, intanto, ferma due cittadini cinesi, presunti colpevoli: ma Valerio è convinto che si tratti dell’ennesimo depistaggio.

Nell’episodio “Dhaval”, invece, insieme a Sara (Maya Sansa), il protagonista scopre cosa sia successo il giorno dell’omicidio di Ettore. Il giovane si stava recando in un albergo di Rieti, per aiutare Moussa, un uomo senegalese che con la famiglia è stato sfrattato dalla malavita locale dall’appartamento delle case popolari che gli era stato assegnato.

Come vedere Io ti cercherò in streaming

Io ti cercheròE’ possibile vedere Io ti cercherò in streaming sul sito ufficiale della Rai e sull’app per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere in Guida Tv/Replay.

Ultime notizie su Io ti cercherò

Tutto su Io ti cercherò →