Il Trono di Spade, dieci anni fa il primo episodio: Sky e Now festeggiano con un pop-up channel

Non solo la maratona di tutti gli episodi, ma anche interviste al cast ed una speciale reunion. Negli Stati Uniti, festeggiamenti per un mese

“Nulla al mondo è più forte di una buona storia”: chi ha visto tutto Game of Thrones sa bene dove, quando e da chi viene pronunciata questa frase. Una frase che riassume i motivi del successo internazionale ottenuti da una serie nata dopo mille fatiche e diventata, nel giro di pochi anni, uno spartiacque tra un “prima” ed un “dopo” della serialità. Era il 17 aprile 2011: ora, Il Trono di Spade festeggia i dieci anni dalla sua prima messa in onda. Succede negli Stati Uniti, sulla Hbo ed Hbo Max, ma anche in Italia, grazie a Sky ed a Now.

Sky e la maratona de Il Trono di Spade

1

In entrambi i casi, per celebrare il decennale dalla partenza di Game of Thrones, non c’è modo migliore di farlo con una maratona. In Italia, come detto, ci pensa Sky che, dal 16 al 23 aprile 2021, dedica un intero canale (il 111) alla trasmissione di tutti e 73 gli episodi della serie tv tratta dalla saga -non ancora conclusa- di George R.R. Martin.

Il pop-up channel proporrà, oltre a tutti gli episodi delle otto stagioni, anche interviste inedite al cast realizzate proprio in occasione dei dieci anni e contenuti speciali riservati sia ai fan della prima linea che a coloro che solo ora (ma non è mai troppo tardi) si stanno avvicinando alla serie tv più chiacchierata degli anni Dieci.

Il Trono di SpadeDecapitazioni, fughe, Nozze rosse, colpi di scena, Estranei, Bruti, personaggi che in dieci anni sono cresciuti insieme al pubblico e, soprattutto, una vera e propria gara tra le casate protagoniste del racconto per sedersi su quel Trono di Spade che dà il titolo alla serie.

Ma c’è dell’altro, sul canale dedicato andrà in onda anche una prima tv esclusiva: The Game of Thrones Reunion, uno speciale in due parti condotto da Conan O’Brien e girato a Belfast (quartier generale della serie che, in realtà, ha avuto numerose altre location) durante le riprese dell’ultima stagione. Uno show in cui gli attori protagonisti ricorderanno aneddoti, riveleranno curiosità e scherzeranno sui propri ruoli.

La MaraThrone negli Stati Uniti

Il Trono di SpadeLa riproposizione di tutti gli episodi è al centro anche dei festeggiamenti organizzato da Hbo e da Hbo Max, che però dureranno per tutto il il mese di aprile. La MaraThrone (così è stata soprannominata) è partita il 10 aprile scorso sul canale Hbo2.

Su Hbo Max, invece, la maratona assume contorni differenti. Innanzitutto, quello benefico: agli abbonati alla piattaforma viene chiesto di affrontare la maratona per raccogliere fondi a favore di alcune associazioni, come Women for Women International, World Central Kitchen, UNICEF e The Trevor Project. Ad incentivare i fan, ci penseranno direttamente gli attori del cast con delle clip di incoraggiamento; influencer e “superfan”, inoltre, riceveranno dalla Hbo un kit apposito per essere equipaggiati al meglio.

Sempre Hbo Max proporrà anche sei percorsi differenti per vedere o rivedere Game of Thrones, delle collezioni che racconteranno, ad esempio, il viaggio di Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) o le epiche battaglie mostrate nell’arco delle otto stagioni.

Non solo: a tutte le coppie che si sono sposate a tema Westeros, Hbo invierà degli speciali regali di anniversario: dal vino confezionato a marchio GoT a calici personalizzati fino a torte realizzate in collaborazione con pasticceri locali e che rappresentano le casate Targaryen, Stark e Lannister.

Ultime notizie su Now Tv

Now, precedentemente conosciuto come Sky Online (dal 2 aprile 2014) e Now Tv (dal 24 giugno 2016), è un servizio di streaming on demand e live di Sky a pagamento.

Tutto su Now Tv →