Grey’s Anatomy, addio a un altro storico personaggio della serie [Spoiler]

Nuovo addio nel cast di Grey’s Anatomy: uno storico personaggio lascerà la serie alla fine della 17a stagione (che potrebbe essere l’ultima).

Grey’s Anatomy perde un altro personaggio cardine: lo annuncia Deadline, che anticipa l’uscita di scena dell’ennesimo membro del cast storico della serie creata da Shonda Rhimes alla vigilia della sua ultima apparizione. Morirà? Vivrà? Sembrerebbe esserci un addio consensuale tra le parti, quindi è possibile immaginare che questa volta il personaggio non muoia in qualche disastro o in qualche resa dei conti (anche se è sopravvissuto a una serie di incidenti negli ultimi 10 anni), ma si sposti da qualche parte in attesa di un ritorno. E di ritorni, in presenza o ‘a distanza’, questa 17esima stagione ne ha visti diversi, sia tra le corsie del Grey+Sloan Memorial Hospital che sulla spiaggia di Meredith.

Prima di dirvi di chi si tratta (e di sconsigliarvene la lettura se non volete sapere, ma è pura illusione), ricordiamo che la 17esima stagione di Grey’s Anatomy sta procedendo a tentoni in attesa di un rinnovo ufficiale, che dovrebbe essere annunciato ai prossimi upfronts. Il destino della serie è legato alle trattative per il rinnovo del contratto della protagonista Ellen Pompeo e la showrunner Krista Vernoff ha più volte ribadito che la scrittura della serie prosegue come se fosse l’ultima, con un season finale che possa valere anche da series finale (e secondo noi il finale perfetto se l’è già bruciato, ma questa è un’altra storia), anche se la sceneggiatrice non disdegnerebbe un’altra stagione almeno per chiudere degnamente (?) le varie linee narrative. Anche se a questo punto verrebbe da chiedersi quali siano, visto che tutti hanno l’aria di essere dei sopravvissuti a loro stessi, e non per la Pandemia.

Ma torniamo alla notizia. Chi NON VUOLE SAPERE chi lascia Grey’s Anatomy alla fine della 17esima stagione NON VADA OLTRE.

 

Grey’s Anatomy, chi lascia la serie? ++++ SPOILER +++

Nessun addio a sorpresa come quello di Alex Karev (Justin Chambers), il cui addio alla serie è stato annunciato dopo la messa in onda della sua ultima puntata; questa volta Grey’s Anatomy dà almeno il tempo di sistemarsi sul divano e prendere i popcorn per salutare il dott. Jackson Avery, che apparirà in Grey’s Anatomy per la sua ultima volta nella prossima puntata, Tradition (17×15), in onda giovedì 20 maggio su ABC (e ricordiamo che giovedì prossimo, 13 maggio, la ABC andrà di repliche). L’attore Jesse Williams lascerà la serie alla fine della 17esima stagione, dopo aver ricoperto il ruolo di Jackson Avery fin dalla sesta stagione.

“Sarò per sempre grato per l’infinita possibilità che mi è stata data da Shonda (Rhimes, ndr), dalla rete, dalla produzione, da tutti i miei colleghi, dalla nostra incredibile crew, da Krista (Vernoff, ndr), Ellen (Pompeo, ndr), e Debbie (Allen, ndr, che nella serie interpreta la madre). Come attore, regista e come persona sono stato sfacciatamente fortunato nell’avere la possibilità di imparare così tanto da così tante persone e ringrazio il nostro stupendo pubblico, che ci ha dato così tanta energia. L’esperienza e la resistenza derivata dal creare circa 300 ore di televisione, seguita con successo in tutto il mondo, è un regalo che porterò sempre con me. Sono immensamente orgoglioso del lavoro che abbiamo fatto, dell’impatto che ha avuto sugli altri e anche della possibilità di andare avanti portando con me così tanti insegnamenti, opportunità, alleati e cari amici”

ha dichiarato Williams in un comunicato.

 

Gli ha fatto eco Krista Vernoff:

Jesse Williams è un attore straordinario e un impegnato attivista. Seguire la sua evoluzione in questi ultimi 11 anni sia sullo schermo che nella vita reale è stato davvero un gran regalo. Jesse ha messo sempre tanto amore, cura e intelligenza nel suo lavoro. Jesse ci mancherà, e ci mancherà anche Jackson Avery, che ha intepretato alla perfezione per così tanti anni”.

Che Jesse Williams avesse voglia di cambiare aria si era capito da un po’: tra le sue improvvise fughe alla ricerca di se stesso e la reunion con April (Sarah Drew), tornata a farsi vedere anche nella puntata in onda ieri, 6 maggio, il dott. Avery aveva ormai dato segni di insofferenza e di stanchezza da almeno un paio di anni, se non di più. Dopo l’addio a April il suo personaggio si era inevitabilmente spento, usato per far da ponte allo spin-off Station 19 e, occasionalmente, per avere qualche sprazzo di coscienza sociale tanto cara alla Rhimes. Poi più nulla (come un po’ per tutti i personaggi da qualche anno a questa parte).

Grey's Anatomy

Indubbiamente Jesse Williams e Jackson Avery ci mancheranno. E pure molto. Non possiamo che ringraziarlo per il miglior ‘non matrimonio’ della serie. Ci auguriamo solo che il suo addio sia degno di lui, ma dopo quanto visto negli ultimi anni, la possibilità che la sua uscita di scena sia più che banale è decisamente alta.

UPDATE: +++ Spoiler puntata 6 maggio 2021 +++

NON ANDATE AVANTI SE NON VOLETE SAPERE COSA SUCCEDE A JACKSON.

Come prevedibile, Jackson decide di trasferirsi a Boston per prendere il comando della Fox Foundation, ma non vuole rinunciare ad Harriet. Va quindi da April per chiedere di valutare un trasferimento dell’intera famiglia a Boston: penserà lui a trovare un lavoro adeguato per lei e Matthew. April tentenna, ma poi dice la verità: lei e Matthew si sono separati. E così decide di seguire Jackson a Boston con Harriet….

Il commento è semplice: 1) due ipercattolici come April e Matthew si sarebbero fatti sparare piuttosto che rinunciare al matrimonio; 2) sembra che le riconciliazioni in Shondaland siano possibili solo al di fuori di Seattle (cfr. Callie e Arizona a New York, Derek e Meredith sulla spiaggia…).

 

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Grey's Anatomy

Tutto su Grey's Anatomy →