Grande fratello vip 7 e i due raddoppi azzardati nel sabato sera di Canale 5 (Retroscena TvBlog)

Due puntate extra del Grande fratello vip 7 nei sabati sera di dicembre di Canale 5, perchè?

di Hit,

Spremere come un limone“, è un vecchio modo dire che significa sostanzialmente “sfruttare fino in fondo, approfittare il più possibile di qualcuno o qualcosa”. Una frase che si addice perfettamente al modo in cui Mediaset tratta uno dei suoi titoli blockbuster, ovvero il Grande fratello vip. Il programma di varietà, già reality show in epoche passate, come è noto va in onda da un pezzo due volte la settimana, il lunedì e il venerdì prima, poi più recentemente per far accomodare le proprie fantasmagoriche fiction nella serata del venerdì, Mediaset lo ha collocato il giovedì sera. Ebbene complici i campionati mondiali di calcio e poi la Coppa Italia, il varietà prodotto con l’amabile e fruttuosa collaborazione della società di produzione televisiva Endemol Shine, facente parte del gruppo Banijay dei fratelli Marco e Paolo Bassetti, aveva ottenuto un meritato periodo di riposo nell’emissione bis.

Lo spettacolo di varietà diretto e condotto da Alfonso Signorini infatti doveva andare in onda fino al Festival di Sanremo solo il lunedì sera. Nei giorni scorsi però le vulcaniche menti dei dirigenti siti in Cologno Monzese, cittadina situata nell’operosa provincia di Milano, con la complicità di Publitalia, hanno deciso di chiedere al team capitanato dal direttore di “Chi” di approntare -cotte e mangiate- due puntate extra del Grande fratello vip 7 e di collocarle nella serata del sabato rimasta orfana da Tu si que vales, ormai inopinatamente terminato. Ci saranno quindi sabato 10 e sabato 17 dicembre due puntate extra di questo varietà.  La puntata del 10 dicembre farà il pieno, visto che su Rai1 ci sarà la diretta dei quarti di finale dei Mondiali di calcio che, supplementari e rigori a parte, terminerà alle 22 circa.

Il Grande fratello vip 7 quindi avrà in quell’occasione tutto il tempo di arrivare oltre il 30% di share in seconda serata e fare una media del 20% o più. Il sabato dopo invece, il 17, andrà in onda la semifinale di Ballando con le stelle 2022 , ma anche in quel caso lo show di Canale 5 potrà sfondare il muro del 15% e fare un test interessante sulla sua reale potenzialità contro uno show corazzata come quello diretto e condotto da Milly Carlucci. A margine di tutto questo discorso che, editorialmente avrà anche un senso, c’è il fatto incontrovertibile che in questo modo, sopratutto programmando la trasmissione di Signorini in due serate cosi dannatamente vicine, pone degli interrogativi sul rispetto che l’azienda guidata dal figlio di Silvio Berlusconi ha verso questo prodotto.

Se da un lato certamente c’è la dimostrazione reale ed inequivocabile della grande considerazione che Mediaset ha verso il Grande fratello vip, considerazione per altro suggellata da Publitalia che vende spot come pane appena sfornato per questo programma, c’è anche una sorta di scarso rispetto, appunto, verso il team che ci lavora, direttore artistico in primis. Chiedere di approntare due dirette di 4 ore ad un programma come questo che vive di scrittura, prima ancora che di certificazione di ciò che accade nel live, è un pochino azzardato ed il rischio che da quel limone escano solo poche gocce e sopratutto che quel limone poi si asciughi in vista dei tre mesi ancora di programmazione, è un azzardo che coccia anche con la poca sensibilità verso chi sapeva di avere da qui a gennaio solo un impegno a settimana.

Insomma, il rischio che quelle due puntate vengano troppo (o troppo poco) acidule e che quelle successive, anche con tutti i nuovi ingressi che si voglia, diventino insipide c’è, anche se noi siamo convinti che lo zoccolo duro dei fans del Grande fratello gli resterà fedele nei secoli dei secoli e che se anche vedessimo per tre ore i cosi detti “vipponi” giocare a carte e fare karaoke, il 15% di share in prime time questo programma lo farebbe comunque matematicamente. Arriviamo dunque al consiglio finale a chi confeziona questo programma, non preparate nulla per quelle due puntate, andate completamente a braccio, fatelo diventare davvero un reality show fatto dai vipponi e dalle due opinioniste cosi profumatamente pagate. Fra una giocata a carte e una cantata, il risultato lo porterete a casa lo stesso, ne siamo certi. I Mondiali di calcio e i ballerini se ne faranno certamente una ragione e sopratutto Mediaset non avrà niente da ridire.

P.S. Queste 2 emissioni del sabato sera si chiameranno sempre e solo “Grande fratello vip”  senza alcuna aggiunta nel titolo tipo “Grande fratello vip Mondiale” per scorporarle dalle altre puntate e non abbassarne -eventualmente- la media…come fanno di questi tempi altri programmi…

Ultime notizie su Grande Fratello

Grande Fratello è la versione italiana del format olandese Big Brother, in onda in Italia su Canale 5 dal 2000.

Tutto su Grande Fratello →