Generazione 56K, Come Mai degli 883 accompagna il trailer della serie Netflix con (parte) dei The Jackal

Fru e Fabio dei The Jackal tra i protagonisti della nuova comedy Netflix in arrivo il 1° luglio

Come Mai ma chi sarai per farmi stare qui” le parole di Max Pezzali risuonano nel trailer di Generazione 56K, la nuova serie tv Netflix prodotta da Cattleya, parte di ITV Studios, e realizzata in collaborazione con The Jackal (gruppo Ciaopeople) disponibile sulla piattaforma in oltre 190 paesi dal 1° luglio.

Una storia d’amore e d’amicizia che fa da spola tra il 1998 e oggi, tra le prime connessioni usate per scaricare foto non adatte ai minori, alle app per appuntamenti in cui basta un cuore per “trovare la ragazza”. E Max Pezzali con la sua Come Mai non poteva che essere la colonna sonora ideale per questa nostalgia degli anni ’90, pronta a subentrare a quella degli ’80 visto che i giovani di allora stanno ormai crescendo e invecchiando si guarda sempre con rimpianto al passato. Di seguito il trailer di Generazione 56K che ci presenta una travagliata storia d’amore  infarcita dei momenti comici dei The Jackal.

Una generazione in cerca dell’amore oltre lo schermo

Ambientata tra Napoli e Procida, Generazione 56K è una commedia con al centro la storia di Daniel e Matilda, interpretati da Angelo Spagnoletti e Cristina Cappelli da adulti e da Alfredo Cerrone e Azzurra Iacone da ragazzini. Daniel e Matilda si conoscono da bambini e per una serie di circostanze fortuite si ritrovano e si innamorano da adulti. Accanto a loro gli amici di sempre, Luca e Sandro (Gianluca Fru e Fabio Balsamo dei The Jackal da adulti Gennaro Filippone ed Egidio Mercurio da bambini) figli della generazione del Modem a 56K, con quel suono inconfondibile che i nati nei 2000 non potranno mai conoscere.

I due ragazzi si ritrovano a vivere una relazione che cambierà il loro mondo costringendoli a fare i conti con il passato e con quella parte più pura e vera di se stessi che hanno dimenticato. Per tutta la serie passato e presente si intrecciano per raccontarci le due fasi di una storia d’amore e d’amicizia.

Nel cast anche Biagio Forestieri (Napoli Velata) nei panni di Bruno, Claudia Tranchese (Sotto il sole di RiccioneGomorra la serie 4 stagione) in quelli di Ines, Federica Pirone in quelli di Cristina. Elena Starace interpreta Raffaella e Sebastiano Kiniger Enea. La serie nasce da un’idea originale di Francesco Ebbasta, scritta insieme a Costanza Durante, Laura Grimaldi e Davide Orsini, che ne è anche head writer. Dietro la macchina da presa dei primi 4 episodi Francesco Ebbasta, mentre Alessio Maria Federici firma la regia dei restanti 4.

Generazione 56k