• Tv

Enrico Varriale non è più vicedirettore di Rai Sport (e i tifosi della Juventus esultano)

Enrico Varriale non confermato alla vice direzione di RaiSport. Ecco perché e cosa cambia nel palinsesto sportivo della tv pubblica

Enrico Varriale non è più vicedirettore di RaiSport.

Nelle scorse ore, infatti, la Rai ha comunicato al Cdr di RaiSport che il mandato di Marco Civoli e Alessandra De Stefano (in scadenza l’1 agosto 2021) è stato prorogato di un anno, mentre Enrico Varriale, terzo vicedirettore, con delega al calcio, non è menzionato. In pratica, il direttore di RaiSport Auro Bulbarelli (team leader della spedizione olimpica di RaiSport a Tokyo) non ha chiesto il rinnovo delle funzioni del giornalista 61enne molto seguito su Twitter, dove viene sempre più spesso beccato soprattutto dai tifosi juventini, che lo accusano di parzialità (e di essere tifoso del Napoli – circostanza, questa, che Sandro Piccinini confermò ai nostri microfoni alcuni anni fa, senza particolari timori di essere smentito) e che in queste ore stanno ‘festeggiando’ il siluramento.

In base alle informazioni da TvBlog raccolte, quello di Bulbarelli potrebbe essere letto come una sorta di sgarbo nei confronti di Enrico Varriale, considerando anche i rapporti non idilliaci tra i due. Il mancato rinnovo della vicedirezione non dovrebbe comunque avere ripercussioni sulla presenza del giornalista campano alla guida di Novantesimo Minuto (quasi sicuramente accanto a Paola Ferrari), mentre si parla di possibile rischio per quanto riguarda la Nazionale, delle cui partite agli Europei ha condotto (tranne nella finale, a causa della positività al Covid di Alberto Rimedio) i presentation studio.

Con la bocciatura di Varriale, Bulbarelli (il cui mandato è in scadenza ad ottobre prossimo) perde il suo quarto vicedirettore. Era già accaduto con Gianni Cerqueti, Raimondo Maurizi e Bruno Gentili.

Al termine delle Olimpiadi, è previsto che il nuovo Ad Rai Carlo Fuortes valuti come e se mettere mano all’ufficio di presidenza di RaiSport. Nel frattempo la delega al calcio dovrebbe passare a Civoli (che, quindi, potrebbe sostituire Varriale anche in onda nelle gare degli azzurri), mentre gli altri sport resteranno alla De Stefano.