Enrico Vaime è morto: addio ad uno dei più grandi autori del varietà

Enrico Vaime è morto questa sera, domenica 28 marzo 2021, all’età di 85 anni. Fabio Fazio l’ha ricordato in diretta a Che tempo che fa.

Enrico Vaime, tra i più grandi autori del varietà televisivo, radiofonico e teatrale, scrittore, drammaturgo e conduttore, è morto oggi, domenica 28 marzo 2021, all’età di 85 anni. Vaime era ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma.

Vaime è stato ricordato in diretta, durante la puntata di questa sera di Che tempo che fa, da Fabio Fazio che lavorò con lui per 25 anni nel programma radiofonico Black Out, il programma più longevo di Rai Radio 2 che Vaime iniziò a condurre nel 1979:

Ho iniziato questo lavoro tanti tanti anni fa, 38 anni fa, dopo un provino in Rai, e dopo un mese dal provino, sono stato messo a fare le imitazioni in una trasmissione radiofonica storica che ho fatto per 25 anni, Black Out. In questa trasmissione, c’erano Guido Sacerdote, che è il papà del varietà italiano insieme ad Antonello Falqui, c’era Luciano Salce, Pierfrancesco Poggi, poi arrivò Simona Marchini ma l’anima di questa trasmissione era Enrico Vaime. Enrico Vaime è uno dei più grandi autori del varietà, televisivo e di teatro, è un uomo di gusto straordinario. Ho trascorso con Enrico giornate, anni… Ci siamo voluti tantissimo bene. Enrico è venuto a mancare questa sera. Per me, è molto complicato dirvi quello che vorrei dirvi. È una gigantesca perdita per lo spettacolo perché una lezione di gusto e di eleganza assoluta, da una persona così, si impara quello che si può dire e quello che non si può dire, quali cose possiamo permetterci e quali no, battute strepitose, inventiva senza fine… Aveva quell’apparente cinismo che, in realtà, tradisce una timidezza assoluta e una grazia.

Enrico Vaime, nato a Perugia il 19 gennaio 1936 ed entrato in Rai nel 1960, a 24 anni, nel corso della sua carriera, lavorò per programmi televisivi di successo come Quelli della domenica, Canzonissima, Fantastico, Tante scuse e Risatissima, scrivendo anche fiction (Un figlio a metà e Italian Restaurant, entrambi con Gigi Proietti) e tanti musical teatrali per Garinei e Giovannini tra i quali C’era una volta… Scugnizzi e La vita comincia ogni mattina.

Celebre, il sodalizio artistico con Italo Terzoli, con cui firmò tanti lavori televisivi, radiofonici e teatrali, negli anni ’60 e ’70.

In totale, Enrico Vaime ha lavorato per circa 200 programmi televisivi.

Per quanto riguarda gli anni recenti, invece, Enrico Vaime ha condotto su La7 il programma Anni Luce e ha preso parte anche ai programmi Omnibus Weekend e Coffee Break, sempre su La7.

Con Maurizio Costanzo, infine, Vaime ha collaborato per una serie di trasmissioni andate in onda su Rai 1: Memorie dal bianco e nero, Di che talento sei? e S’è fatta notte.

I Video di TvBlog