• Tv

Emilio Fede ricoverato per una caduta, le ultime sulle condizioni di salute

L’89enne ex direttore del Tg4 è stato contagiato per la seconda volta dal covid. Si trova all’ospedale San Raffaele di Milano.

AGGIORNAMENTO Ore 18:31 Emilio Fede è intervenuto all’AdnKronos smentendo categoricamente l’indiscrezione trapelata su un presunto secondo contagio da Coronavirus:

Il Covid non c’entra niente, sono in un letto al San Raffaele di Milano per una caduta, una rovinosa scivolata, e sono curato dagli amici. L’ho vista brutta, sono in piedi per miracolo.

Nessuna preoccupazione per le condizioni di salute, solo un grande spavento e più di qualche acciacco:

Non sono in gravi condizioni, è stata però un’esperienza drammatica. Considerando che sono tutto piegato, la testa, le braccia, tutto sommato sto bene. È stata un’esperienza drammatica, ho fatto una brutta caduta.

Emilio Fede nuovamente ricoverato, le ultime sulle condizioni di salute

Emilio Fede, ex direttore storico del Tg4 e del Tg1 è stato ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano, lo stesso in cui è ricoverato anche il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi.

Il giornalista, dopo essere stato contagiato dal Coronavirus una prima volta lo scorso dicembre, si era ripreso regolarmente negativizzandosi. Pochi giorni fa, secondo quanto riporta il quotidiano online Il Roma, la situazione è nuovamente precipitata per una seconda infezione da Coronavirus.

Gli unici particolari che emergono riguardano il periodo di degenza in ospedale (Emilio Fede sarebbe ricoverato per la seconda volta da due mesi) e un dettaglio sulle condizioni di salute con un aggravamento che avrebbe portato alla rianimazione per una settimana.

Per fortuna, la fase più critica del ricovero sarebbe stata superata, quindi l’ex direttore (89 anni) sarebbe in una fase di miglioramento. Non sono previsti bollettini nelle prossime ore.

Presto gli aggiornamenti.