Discovery+ arriva anche su Sky Q, ecco cosa cambia per gli abbonati

Su Sky Q arriva da domani l’app discovery+. Ecco cosa cambia per i vecchi abbonati e come funziona per i nuovi

Poco fa Sky e Warner Bros. Discovery hanno annunciato un nuovo accordo che rafforza la loro partnership pluriennale: da domani, giovedì 30 giugno, l’app discovery+ sarà disponibile anche su Sky Q, in aggiunta ai canali free e pay – Discovery Channel, Eurosport 1, Eurosport 2 – e ai contenuti on demand del gruppo Warner Bros. Discovery già presenti sulla piattaforma Sky.

Con questa operazione, Sky Q punta a diventare il punto di riferimento per chi vuole avere, in un unico posto, tutti i migliori contenuti Sky e quelli delle principali app in streaming (ad oggi ci sono Netflix, Prime Video. Disney+, Apple TV+, Mediaset Play, YouTube, YouTube Kids, Spotify, RTL 102.5 PLAY e Giochi di Play.Works). Dall’altra parte, Warner Bros. Discovery allarga ulteriormente la diffusione di discovery+ a una delle più evolute piattaforme presenti in Italia.

Cosa cambia per gli abbonati Sky? Con Sky Q – via satellite o via internet – potranno accedere a discovery+ direttamente dalla sezione App o con il controllo vocale e trovare una selezione di contenuti discovery+ direttamente nella Home di Q. Inoltre, grazie a Sky Extra, gli abbonati Sky Q potranno aderire al piano “Intrattenimento con pubblicità” di discovery+ per i primi 12 mesi senza costi aggiuntivi sul proprio abbonamento Sky*.

Tra gli show originali presenti e in arrivo su discovery+ ci sono Tailor Made – Chi ha la stoffa? con Tommaso Zorzi (disponibile da ieri, 28 giugno), Bake Off Italia (la nuova stagione sarà disponibile dal 26 agosto) e Matrimonio a Prima Vista (dal 15 luglio). Ed ancora i programmi di genere crime, i documentari e gli show del wrestling. Si tratta di contenuti che si affiancano al all’intrattenimento già presente su Sky con le nuove stagioni dei titoli Sky Original Bruno Barbieri – 4 Hotel (dal 30 giugno su Sky Uno e on demand) e Paola Marella – Un sogno in affitto (dal 3 luglio su Sky Uno e on demand).

Di seguito le dichiarazioni di Andrea Duilio, Amministratore Delegato di Sky Italia, e di Alessandro Araimo, General Manager Southern Europe Warner Bros. Discovery:

Siamo molto soddisfatti di questo nuovo accordo con Warner Bros. Discovery, che consolida la nostra collaborazione in Italia e conferma ancora una volta come Sky sia il partner di eccellenza per i principali produttori di contenuti. La nostra strategia di aggregazione delle principali app in streaming su Sky Q fa così un ulteriore passo avanti. Tutto questo arricchisce ulteriormente la scelta di contenuti di qualità per i nostri abbonati che, oltre alle produzioni Sky Original sempre molto apprezzate, possono ora trovare su Sky Q anche i tanti show firmati discovery+, con un’esperienza di visione davvero straordinaria.

Sky è un partner storico per il nostro gruppo e siamo lieti di estendere la collaborazione in un mercato chiave come quello italiano. I contenuti del gruppo Warner Bros. Discovery sono un asset fondamentale per proporsi al mercato con un’offerta davvero variegata, grazie alla loro originalità e alla costante capacità di rinnovarsi. L’approdo di discovery+ su Sky Q rafforza la nostra strategia di essere presenti su tutte le principali piattaforme, offrendo agli abbonati la miglior esperienza possibile.

*L’offerta che consente di avere l’intrattenimento di discovery+ senza costi aggiuntivi per i primi 12 mesi è disponibile anche per gli abbonati Sky Q che sono già in possesso di un account discovery+. Nel dettaglio, si potrà attivare l’offerta aprendo l’app discovery+ su Sky Q, selezionando la voce “Attiva l’offerta di Sky” e seguendo le istruzioni. Per fruire del servizio discovery+ sarà poi necessario inserire le credenziali dell’account discovery+ creato o associato in fase di attivazione dell’offerta.