• Tv

Chris Rock torna a parlare dopo lo schiaffo ricevuto da Will Smith alla Notte degli Oscar

Durante il suo show a Boston il comico ha accennato all’episodio degli Oscar senza nominare i diretti interessati.

Chris Rock ha rotto il silenzio. Il comico americano durante il suo spettacolo a Boston ha accennato all’episodio che lo ha visto ricevere uno schiaffo da parte di Will Smith per aver fatto una battuta sull’alopecia della moglie Jada Pinketts Smith:

“Come è stato il vostro fine settimana? So che volete sapere del mio, ma per adesso non ho troppo da dire su quello che è successo domenica sera, non ci sono ancora battute in merito a quello”.

Lo stand up comedian nel corso del suo monologo non ha mai nominato i diretti interessati, ma ha citato la circostanza in cui è avvenuto il fatto di cui parlano ormai in ogni angolo del mondo:

“Quindi ve la faccio breve, per stasera ho un intero spettacolo da portare in scena e l’ho scritto prima di questo fine settimana. Riguardo agli Oscar, sto ancora elaborando cosa è accaduto. Quindi ad un certo punto parlerò di questa m**** e sarà serio, sarà divertente”.

Nel corso del suo show, Rock, che in realtà ha delle vecchie ruggini con l’attore, ha preso in giro Hillary Clinton, le sorelle Kardashian, l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump, con parte del pubblico che gli gridava di fare causa a Will Smith, che domenica ha vinto l’Oscar per la pellicola King Richard dopo una carriera trentennale. Smith è il quinto uomo di colore a vincere un Oscar in 93 anni di Academy Awards.

Subito dopo lo schiaffo, l’Academy aveva chiesto di allontanare Will Smith avviando un procedimento disciplinare nei suoi confronti, ma questi si era rifiutato. L’Academy ha dichiarato:

“Le cose si sono svolte in un modo che non avremmo potuto prevedere. Anche se vogliamo chiarire che al signor Smith è stato chiesto di lasciare la cerimonia e lui ha rifiutato, riconosciamo anche che avremmo potuto gestire la situazione in modo diverso”.