• Tv

Champions League: Amazon si aggiudica le migliori partite del mercoledì fino al 2024

Amazon ha ufficializzato l’acquisizione dei diritti delle migliori partite del mercoledì delle prossime 3 edizioni della Champions League.

A partire dalla prossima stagione, assisteremo ad una nuova rivoluzione per quanto riguarda il calcio in tv. In questo caso, parliamo di Champions League, la massima manifestazione calcistica continentale per club.

Amazon, con un comunicato ufficiale, ha reso noto di aver acquisito i diritti delle 16 migliori partite del mercoledì (un diritto di prelazione sul match di mercoledì sera ritenuto più importante) per quanto concerne le prossime tre edizioni della Champions League:

Amazon non vede l’ora che inizi la prossima stagione della UEFA Champions League, uno dei tornei a squadre più prestigiosi del mondo. Siamo lieti di offrire ai nostri clienti in Italia le migliori partite del mercoledì sera dal 2021 in avanti. Sappiamo che i tifosi italiani sono tra più passionali d’Europa e daremo il massimo per offrire una fantastica esperienza calcistica capace di portarli ancora più vicino all’azione.

Amazon ha ufficializzato l’acquisizione anche dei diritti della Supercoppa UEFA e ha sottolineato anche il fatto che, al mercoledì, nei gironi e nella fase ad eliminazione diretta in caso di qualificazione, sarà sempre presente una squadra italiana.

Ipotizzando che la situazione riguardanti i restanti diritti della Champions League rimanga così com’è (Sky detiene i diritti della Champions e Mediaset può trasmettere un match in chiaro ogni settimana), per quanto riguarda il futuro della competizione in tv, si potrebbe procedere con qualche ipotesi.

Alla luce anche del recente accordo tra Sky e Amazon Prime Video, usando sempre il condizionale, Sky potrebbe continuare a trasmettere tutta la Champions League tranne la precitata partita del mercoledì sera sulla quale Amazon Prime Video ha il diritto di prelazione che, però, sarebbe comunque disponibile, in un certo senso, su Sky, grazie all’app di Prime Video che sarà presente su Sky Q e su Now Tv dal 2021. Chi fosse sprovvisto dell’abbonamento ad Amazon Prime Video, ovviamente, dovrebbe procedere con la sottoscrizione per vedere il match del mercoledì.

La situazione potrebbe rimanere la stessa anche per quanto riguarda Mediaset che potrebbe continuare a garantire ai propri telespettatori la messa in onda in chiaro di una partita a settimana.

I Video di TvBlog