Capodanno in Tv: Canale 5 si sposta al teatro Petruzzelli, l’Anno che verrà su Rai1 resta a Terni

Le decisioni governative in merito al contenimento dei contagi da Covid per le feste natalizie e i programmi del Capodanno in tv

di Hit

AGGIORNAMENTO 24 DICEMBRE ORE 18:

Secondo quanto apprendiamo la Rai ha deciso in una riunione che si è tenuta oggi, per quel che riguarda le valutazioni sulla location dell’Anno che verrà,  il programma che tradizionalmente da il benvenuto su Rai1 al nuovo anno, anche quest’anno condotto da Amadeus; riunione tenutasi a seguito delle nuove misure governative per il contenimento dell’epidemia da Covid 19, di confermare Terni quale sede di questo programma, come da precedente decisione. Come vi avevamo dato conto in questo post, si era anche ipotizzato di organizzare il programma direttamente da uno studio Rai di Roma, come avvenne lo scorso anno, ma alla fine le garanzie di sicurezza già previste in loco, a cui se ne aggiungeranno altre, hanno convinto i dirigenti della televisione pubblica a mantenere l’acciaieria di Terni quale location dell’Anno che verrà. Il programma andrà in onda come è noto venerdì 31 dicembre in prima serata su Rai1, subito dopo la trasmissione del Messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Capodanno in Tv: Canale 5 si sposta al teatro Petruzzelli, valutazioni a Rai1 per l’Anno che verrà

Le decisioni del governo rispetto alle misure di contenimento per combattere l’epidemia da Covid 19 che è tornata a far sentire i suoi effetti con la curva dei contagi che si è impennata nelle ultime settimane e con la variante Omicron che si sta facendo sentire sempre di più, si rifletteranno sulle feste di Capodanno in tv che andranno in scena la notte di San Silvestro su Rai1 e su Canale 5. Come è noto su Rai1 andrà in onda il consueto appuntamento con l’Anno che verrà condotto ancora una volta da Amadeus, la cui location avrebbe dovuta essere le acciaierie di Terni. Canale 5 aveva in programma il suo Capodanno in musica condotto da Federica Panicucci da piazza Libertà di Bari.

Ebbene i contenuti del nuovo decreto legge diramato ieri hanno richiesto  dei cambiamenti rispetto a quanto deciso. In particolare ecco cosa dice il decreto legge in termine di eventi :

Eventi, feste, discoteche

E’ stato stabilito che fino al 31 gennaio 2022

– sono vietati gli eventi, le feste e i concerti, comunque denominati, che implichino assembramenti in spazi all’aperto;

– saranno chiuse le sale da ballo, discoteche e locali assimilati, dove si svolgono eventi, concerti o feste comunque denominati, aperti al pubblico.

Sempre nel medesimo testo diramato ieri si dice:

 Obbligo di indossare le mascherine di tipo FFP2 in occasione di spettacoli aperti al pubblico che si svolgono all’aperto e al chiuso in teatri, sale da concerto, cinema, locali di intrattenimento e musica dal vivo (e altri locali assimilati) e per gli eventi e le competizioni sportivi che si svolgono al chiuso o all’aperto.

Per questo motivo Canale 5 ha già deciso che il suo Capodanno in musica si trasferirà dalla piazza Libertà di Bari al teatro Petruzzelli (che fu sede per altro negli anni ottanta della celebre manifestazione del grande Vittorio SalvettiAzzurro“). In Rai invece si stanno facendo valutazioni proprio in queste ore, circa l’opportunità di trasferire l’Anno che verrà presso gli studi romani della televisione pubblica, proprio come accadde lo scorso anno. Dicevamo valutazioni in corso in queste ore da parte degli organi direzionali della televisione di Stato.