Britannia 3 su Sky e NOW, trama, cast e curiosità della serie tv

Sophie Okonedo nei panni della moglie di Aulo è la novità della terza stagione della serie Sky

Debutta su Sky Atlantic e in streaming su NOW la terza stagione di Britannia, il dramma storico ricco di elementi fantasy, mistici e psichedelici con David Morrissey nei panni del generale romano Aulo che partì alla conquista della Britannia. L’appuntamento su Sky è per 4 settimane da oggi venerdì 17 settembre con due episodi a settimana, disponibili anche on demand e in streaming. Ma scopriamo qualcosa in più sulla serie.

Britannia 3 la trama

Vediamo cosa ci aspetta nella terza stagione di Britannia, un drama che unisce la storia al fantasy, partendo da una base storica ma dando vita a una storia autonoma ricca di elementi mistici e magiche profezie che arricchiscono la mitologia celtica.

Aulo dopo aver diviso i Druidi e conquistato Isca, ha ottenuto l’accesso al lago delle Lacrime dove dovrebbe essere diretta la Prescelta, colei che secondo la profezia lo sconfiggerà. Il mancato arrivo della Prescelta irrita Lokka. Intanto arriva in Britannia Hemple, moglie del generale Aulo, che incarna una forza misteriosa e oscura. La donna ha deciso di spostarsi in Britannia per verificare in prima persona come stia andando la missione del marito.

Amena, la regina dei Cantiaci, si ritrova così al centro di un triangolo potenzialmente pericoloso mentre Phlean vuole protare avanti la lotta della sorella Kerra. Divis riceve un nuovo compito che detesta e Veran va nell’oltretomba in cerca di risposte. Intanto Cait, la prescelta, ha ormai abbracciato il suo destino ed è pronta per mettersi in gioco.

Britannia

Britannia 3, dove eravamo rimasti?

Nel finale della seconda stagione (quindi attenzione agli spoiler) rimasto aperto per portare alla nuova stagione, vediamo Phelan ormai perso dopo gli errori compiuti che incontra o meglio ritrova Amena dopo tanti anni, un momento commovente e molto umano. I due sposi si ritrovano e il loro obiettivo sarà solo quello di distruggere i romani.

Intanto  Aulo arriva a Isca dove c’era Amena dopo averlo incontrato si allontana per i boschi. Lo scontro tra Veran e Harka si risolve rapidamente dopo l’intervento di Divis e Veran rema fino al centro di un lago dove getta la testa del fratello che si unisce ad altri teschi col marchio dell’Uomo Morto. Sulla riva del Lago delle Lacrime, Divis, prega perchè Cait riesca a portare a termine la profezia. Aulo, seduto sul trono prepara le sue prossime mosse.

Britannia 3, il cast

La novità della terza stagione è rappresentata da Sophie Okonedo (vita in Ratched) che interpreterà Hemple la moglie di Aulo Plauzio, il generale romano interpretato, fin dalla prima stagione da David Morissey, che alla guida della nona legione nel 43 d.C. invaderà la Britannia.

Nel cast tornano Nikolaj Lie Kaas nei panni di Divis il druido, Eleanor Worthington Cox è Cait, Mackenzie Crook è Veran. Laura Donnelly torna come guest star nei panni di Hella, Bluey Robinson è Rayne, Gershwyn Eustache Jnr è Vitus, Daniel Caltagirone è Brutus.

Britannia 3

Britannia 3, dove vedere la serie

La terza stagione di Britannia, composta da 8 episodi, arriva su Sky Atlantic da venerdì 17 settembre con 2 episodi a settimana per 4 settimane, disponibile anche on demand e in streaming su NOW. Su Sky Box Sets sono presenti le precedenti due stagioni.

Negli Stati Uniti la prima stagione di Britannia era stata distribuita da Amazon Prime Video ma la piattaforma è poi uscita dal progetto dopo il rilascio della seconda stagione. Recentemente il suo posto è stato preso da Epix che distribuirà sia la seconda che la prima stagione.

Britannia, le location della serie

Britannia è stata girata principalmente in Repubblica Ceca e in Galles, tra set ricostruiti di accampamenti romani e celti, fino alle scene ambientate nei boschi e nei territori più brulli. Questa terza stagione arriva a circa 2 anni di distanza dalla precedente a causa del Covid infatti durante l’esplosione della prima ondata era in corso la produzione che è stata bloccata a marzo ed è ripartita solo a luglio del 2020.

Britannia 4 si fa?

Al momento Sky Atlantic UK non ha ancora rinnovato la serie per una quarta stagione, con la terza che è stata pubblicata interamente on demand il 24 agosto e che continua ad andare in onda anche sul canale lineare inglese. La questione del rinnovo sarà affrontata valutando l’impatto sul pubblico inglese e non solo, il coinvolgimento degli attori presenti e il budget a disposizione per eventuali nuovi episodi.