Due casi Covid-19 in pochi giorni: il set di Bridgerton 2 si ferma a tempo indefinito

Le riprese sono iniziate a marzo, ma ora i due casi in pochi giorni (non è chiaro se tra la troupe o il cast) hanno spinto la produzione a fermarsi

Due casi in una settimana, in quell’Inghilterra che -prima di tanti altri Paesi europei- ha conosciuto la velocità di diffusione della variante Delta del Coronavirus. E così, la storia si ripete: set chiuso, cast e troupe in isolamento. Una storia di una serie tv qualsiasi? No, se la serie tv è Bridgerton, ovvero il successo più grande ottenuto da sempre da Netflix.

La seconda stagione della trasposizione dei romanzi di Julia Quinn, diventata un vero e proprio fenomeno già pochi giorni dopo la sua disponibilità in catalogo sulla piattaforma streaming (con 82 milioni di visualizzazioni a livello globale è la produzione più vista di sempre di Netflix), è ora ferma a causa di un nuovo contagio scoperto nella giornata di sabato 17 luglio 2021.

Solo giovedì scorso la produzione si era fermata, per lo stesso motivo, ma già venerdì si era tornati al lavoro. Ventiquattr’ore dopo, il nuovo stop: né da Netflix né da Shondaland sono giunti commenti su chi abbia contratto il virus -ovvero se sia un membro dello staff tecnico o uno del cast-, ma l’unica certezza è che le riprese sono state sospese a tempo indeterminato.

A dare la notizia è stato Deadline Hollywood, secondo cui la persona risultata positiva è ora in isolamento: il sito ipotizza anche che il fatto che lo stop alla lavorazione della serie non abbia un limite temporale potrebbe significare che la persona in questione possa essere un attore o un’attrice.

La produzione di Bridgerton 2 è cominciata nel marzo scorso, in Inghilterra: ovviamente, come con tutte le sue serie tv, Netflix sta seguendo un rigido protocollo di sicurezza nei propri set, ma abbiamo ormai capito che il virus può trovare delle scappatoie. Dal momento che una data di uscita della seconda stagione non è ancora stata annunciata, è difficile dire che i nuovi episodi subiranno uno slittamento rispetto al periodo in cui dovrebbero essere messi a disposizione del pubblico.

Intanto, la popolarità di Bridgerton sembra non sentire stanchezza: sono state ben dodici le nomination ottenute dalla prima stagione agli Emmy Awards 2021. Di queste, tre sono nelle categorie maggiori (Migliore serie Drama, Miglior attore Drama per Regé-Jean Page e Miglior regia Drama), mentre nove appartengono alla categorie tecniche.