Boris 4 si farà: “E’ in fase di scrittura, in arrivo in autunno o nel 2022”

Alberto Di Stasio, interprete di Sergio, conferma la quarta stagione dopo le voci dell’estate scorsa, dovute al successo della serie sbarcata su Netflix

“Dai dai dai!”: è l’esclamazione che, da ieri, i numerosi fan di Boris stanno dicendo dopo la conferma che sì, la quarta stagione della “fuoriserie italiana” si farà. A dirlo, durante una diretta su Twitch dello streaming Kovone, è stato Alberto Di Stasio, che nella serie ha interpretato (ed interpreterà, ci viene da dire) Sergio, il direttore di produzione de “Gli occhi del cuore”, la soap al centro della serie andata in onda per tre stagioni su Fox Italia.

“Si fa, e siamo contenti”, ha detto Di Stasio, che non ha aggiunto molto altro. L’ipotesi, ha detto, è che “gireremo in estate, quindi in televisione si vedrà in autunno, inizio del prossimo anno, penso”. Su questo, ovviamente, si dovrà esprimere chi la distribuirà.

E su questo, se l’attore resta vago, sembra quasi certo che sarà Netflix. D’altra parte, è stata proprio questa piattaforma a rilanciare Boris la primavera scorsa, facendo scoprire a quegli abbonati che non l’avevano vista sulla pay tv. Il successo fu evidente da subito: da lì, la richiesta di una quarta stagione è stata inevitabile.

Di Stasio ha anche ammesso di non essere a conoscenza del cast della quarta stagione, dal momento che Luca Vendruscolo e Giacomo Ciarrapico -autori anche delle prime tre stagioni e del film tratto dalla serie, insieme al compianto Mattia Torre– la stanno scrivendo. A loro, probabilmente, si aggiungerà qualche altro sceneggiatore.

Di Boris 4 si era già parlato l’estate scorsa: Lorenzo Mieli -produttore della serie- aveva accennato ad una “piccola grande reunion per una serie breve con tutti i personaggi”, seguito dalle dichiarazioni fatte da alcuni membri del cast e da Vendruscolo, che avevano di fatto dato conferma della nuova produzione.

Di certo, la quarta stagione di Boris sarà scritta nel ricordo di Mattia Torre: “Se riusciremo a fare una cosa che ci darà la sensazione che Mattia da lassù non ci sputi in faccia, la realizzeremo”, aveva detto Vendruscolo. Evidentemente, la strada intrapresa è quella: allora “dai dai dai!”.

I Video di TvBlog