• Tv

Duello Trump-Biden, accese solo Rai e Sky. Non pervenute Mediaset e La7

L’ultimo duello tra Trump e Biden è stato seguito solo da Sky Tg24 e Rai News, con Viale Mazzini che ha coperto anche due canali generalisti su tre

Il secondo e ultimo duello tv tra Donald Trump e Joe Biden è stato coperto solo da Rai News e Sky Tg24. Per quel che riguarda viale Mazzini, l’occupazione ha interessato addirittura tre canali, di cui due generalisti. A notte fonda è infatti andata in scena la trasmissione in simulcast sia su Rai 1 che su Rai 3.

In attesa del confronto di Nashville, la all-news guidata da Andrea Vianello si è affidata alla lunga introduzione dell’ex direttore Antonio Di Bella, adesso corrispondente dagli Usa. Stesso discorso per Sky, dove è stato Renato Coen ad accompagnare il pubblico all’appuntamento.

Non pervenuta invece Mediaset, con Tgcom 24 che, come al solito, ha lanciato anzitempo il rullo notturno, proseguito pure dopo le 3, orario dell’avvio dello scontro tra i due candidati presidente. E così, mentre Trump e Biden bisticciavano su pandemia, sanità, tasse e rapporti con la Cina, sul canale 51 del digitale terrestre scorrevano i servizi delle vecchie edizioni e la rassegna stampa dei giornali in edicola venerdì.

Ad essere ancor meno comprensibile è stato però l’atteggiamento di La7 che, in occasione del round inaugurale, aveva pompato l’evento con tanto di promo ad hoc. Lo scorso 29 settembre Enrico Mentana prese la linea subito dopo la fine di Di Martedì per condurre una lunga maratona conclusasi all’alba. Se è vero che il dibattito risultò a dir poco bollente (scenario comunque non prevedibile alla vigilia), è altrettanto innegabile che l’ultimo match prima del voto del 3 novembre portava con sé un livello di attesa elevato, considerando anche la recente guarigione di Trump dal covid e l’istituzione di regole ferrei da parte degli organizzatori.

I Video di TvBlog