Babylon Berlin la terza stagione su Rai 4, trama, cast e le immagini della serie tv tedesca

La Berlino del 1929 fa da sfondo alle vicende della terza stagione della serie tv tedesca.

Debutta questa notte su Rai 4 la terza stagione di Babylon Berlin, il crime period drama tedesco, prodotto da Beta Film e Sky. I nuovi 12 episodi della terza stagione, arrivano dal 6 novembre 2021 alle 23:30 su Rai 4, disponibili anche in streaming su RaiPlay.

Babylon Berlin 3, la trama

La terza stagione di Babylon Berlin in partenza questa notte su Rai 4 dalle 23:30, ci riporta nella Berlino del 1929. Un anno molto particolare in cui la città vive ancora gli ultimi retaggi democratici della Repubblica di Weimar mentre iniziano a emergere i primi sintomi della “malattia nazista” destinata a travolgere negli anni successivi la Germania e l’intera Europa. Ancora inconsapevoli di quello che sarà il futuro, i bambini e i ragazzi iniziano a far parte della gioventù nazista che pian piano prende più piede nelle strade di Berlino.

Il 1929 è anche l’anno del crollo di Wall Street che avrà conseguenze economiche per l’Europa e in particolare per la Germania che cercava il rilancio dopo la sconfitta della Prima Guerra Mondiale. Berlino è così una città divisa da un lato il lusso sfrenato, i balli sfrenati dei ricchi, la nascita dell’industria cinematografica, dall’altro la povertà estrema che imperversa nelle strade.

In tutto questo Gereon Rath insieme alla giovane Lotte Ritter inizia a indagare sull’omicidio di un’attrice, colpita da un faro sul set di una delle prime opere sonore del cinema tedesco. Ma il film, girato negli studi di Babelsberg è finanziato dalla criminalità e in particolare da Edgar Kasbian, detto l’Armeno e dal suo socio appena uscito di prigione, Walter Weintraub.

Rath si ritrova così invischiato in un caso più complesso di quanto sembri, mentre continua a indagare anche sull’omicidio del capo della polizia Benda di cui è accusata una donna che però è stata incastrata da un attivista politico. La lotta politica è infatti sempre più accesa e la città sarà travolta dal cosiddetto Maggio di Sangue con gli scontri tra Comunisti e Socialdemocratici.

Babylon Berlin 3, il cast

Gereon Rath è interpretato da Volker Bruch mentre Liv Lisa Fires è Charlotte Ritte la ragazza che sfidando i pregiudizi tenta di farsi strada nel mondo della polizia, dimostrando il proprio intuito di investigatrice. Nel cast anche Lars Eidinger, Leonie Benesch , Benno Fürmann, Mišel Matičević, Hannah Herzsprung, Karl Markovics e Christian Friedel.

Babylon Berlin 3 quanti episodi sono

Gli episodi della terza stagione di Babylon Berlin sono 12, divisi in 2 appuntamenti a sera/notte su Rai 4 per 6 settimane. Le prime due stagioni erano composte da 8 episodi ciascuna, anche se sostanzialmente erano un’unica stagione divisa in due parti da 8.

Babylon Berlin 3, quando in onda

La terza stagione di Babylon Berlin debutta in chiaro su Rai 4 da stasera sabato 6 novembre alle 23:30 con un doppio episodio. I due episodi sono anche in streaming su Rai Play dove resteranno on demand nei giorni successivi. Le precedenti due stagioni non sono disponibili in streaming. Gli episodi sono già stati interamente trasmessi da Sky Atlantic ad Aprile 2020. La serie è infatti una produzione X-Filme Creative Pool con Digeto Film, Beta Film per Sky Germania.

Babylon Berlin 3 le immagini

Babylon Berlin 3, il romanzo

La serie tv Babylon Berlin è tratta dai romanzi scritto da Volker Kutscher con al centro il personaggio del Commissario Rath protagonista anche nell’adattamento televisivo. Nello specifico la terza stagione è tratta da La Morte non fa rumore, edito in Italia da Feltrinelli, secondo libro con al centro Rath. Kutscher, che ha anche collaborato alla stesura del soggetto di serie, ha già realizzato altri 6 libri della saga.

Babylon Berlin 3, il commento

L’ambiziosa serie tv di Sky Deutschland, grazie all’ampio budget e a una cura minuziosa dei dettagli, affascina il pubblico trasportandoci in un’epoca in equilibrio tra il sogno e l’incubo, in cui la voglia di divertirsi si scontra con la paura dell’ignoto. Il ritmo vorticoso delle prime stagioni sembra però assestarsi in questo terzo capitolo.

Come a voler fare da contraltare all’incertezza che avvolge il mondo in quegli anni, Babylon Berlin si normalizza prendendo sempre più i contorni di un period crime puntando tutto sull’atmosfera e sui suoi personaggi, cercando così di dare un contorno “inedito” a un genere così abusato in tutto il mondo come il crime. Particolarmente interessante la figura di Charlotte, sempre più donna “moderna” in un periodo in cui non era permesso alle donne. La ricerca della perfezione è l’unico modo che ha per dimostrare il proprio valore agli uomini che la circondano e che la vedono e la vedranno sempre come una segretaria.

Babylon Berlin ci sarà una quarta stagione

Come detto in precedenza ci sono già altri 6 romanzi legati al personaggio del Commissario Rath quindi potenzialmente gli sceneggiatori e registi Tom Tykwer, Hendrik Handloegten e Achim Von Borries, hanno molto materiale su cui lavorare. Non a caso la quarta stagione è già prevista e dopo i rallentamenti causati dalla pandemia, sarà rilasciata nel corso del 2022. La serie arriverà prima su Sky in Germania e Austria, poi anche in Italia.