Atlantide 2021-2022 su La7 con Andrea Purgatori: puntate, ospiti, streaming

Atlantide 2021-2022 debutta nella nuova collocazione della domenica sera: tutte le anticipaizoni e le info sul programma di Andrea Purgatori.

Atlantide – Storie di uomini e di mondi torna su La7 per la sua sesta stagione televisiva in prima serata . Dopo una prima edizione sperimentale edizioni condotta da Mario Tozzi nel 2012-2013, il programma ha cambiato stile e taglio con l”adozione’ da parte di Andrea Purgatori nel 2017, che ne ha fatto il suo approfondimento giornalistico settimanale su temi di attualità, sulle grandi vicende internazionali, sui misteri italiani e tutto quanto faccia giornalismo di inchiesta. Il programma è spesso cornice di documentari e film a tema introdotti e commentati da Purgatori con i suoi ospiti.

Atlantide 2021-2022: quando va in onda

La nuova stagione di Atlantide cambia collocazione e si sposta alla domenica in prima serata, occupando lo slot che era di Massimo Giletti e del suo Non è l’Arena. La stagione regolare inizia domenica 19 settembre, ma c’è stata un’anteprima per l’11 settembre che ha visto due speciali Atlantide in onda il 9 e il 12 settembre.

Il programma va in onda, quindi, ogni domenica dalle 20.30 su La7.

Atlantide, streaming

Oltre alla trasmissione su La7 (e La7 HD sul canale DTT 507), Atlantide 2021-2022 va in live streaming sul portale La7, dove è poi recuperabile on demand.

Atlantide, conduttore

Come detto, alla guida del programma c’è dal 2017 Andrea Purgatori: non molte le sue conduzioni televisive in solitaria (Uno di notte nel 1999; Confini, nel 1996), ma ha firmato molte fiction, oltre ad aver scritto diversi libri da cui sono stati tratti capisaldi come Il muro di gomma. È membro dell’Accademia del Cinema Italiano e dell’Accademia europea del cinema e dal marzo 2015 membro del Consiglio di Gestione della SIAE. Per Atlantide, Purgatori ha ricevuto il Premio Flaiano 2019 come miglior programma culturale.

Atlantide 2021-2022, puntate

La stagione di Atlantide parte, dunque, alla metà di settembre e procederà in più momenti lungo tutto l’anno televisivo.

Prima puntata – 19 settembre 2021

Andrea Purgatori affronta i due anni di pandemia presentando in prima tv il doc Pandemic 2020: girato in 21 paesi, il documentario racconta il primo anno della pandemia attraverso gli occhi di varie persone, da un venditore di hot dog a New York a un ballerino di Mosca, da un food blogger di Wuhan, dove tutto è iniziato, a un indigeno del Brasile, per capire come si è reagito, si è vissuto, ci si è adattati a un evento straordinario che ha ucciso oltre 3 mln di persone nel mondo.

A corredo del doc, Purgatori intervista Steven Quay, uno dei due scienziati che affermano con assoluta certezza in uno studio che il Coronavirus sia sfuggito da un laboratorio di Wuhan. In studio e collegati il filosofo Umberto Galimberti, l’infettivologo Massimo Galli e la giornalista Concita De Gregorio.

Terza puntata, 3 ottobre 2021

“Hitler, il papa e il segreto inconfessabile” è un’indagine sull’apertura degli archivi vaticani che potrebbero dare una risposta al silenzio di Pio XII, che non prese mai posizione sullo sterminio degli ebrei nei campi di concentramento nazisti. Se ne parlerà con la scrittrice Edith Bruck, deportata a 13 anni, che racconta con commozione gli orrori di Auschwitz; con lo storico Andrea Riccardi si parla della figura enigmatica di papa Pacelli, lo scrittore Antonio Scurati riflette sulla fascinazione del male, commentando il racconto della scalata al potere di Hitler. E, come ogni settimana, la vignetta di Mauro Biani. All’interno della puntata i documentari “Il Papa e Hitler e Hitler, attrazione fatale”.

Quarta puntata, 10 ottobre 2021

“Vajont, una lezione dimenticata” il titolo scelto per il quarto appuntamento con la nuova stagione di Atlantide. All’indomani del 58° anniversario della frana del monte Toc, Andrea Purgatori ricorda la tragedia costata la vita a 2000 persone inermi, travolte da un ammasso d’acqua che spazzò via sei paesi della valle e la collega a un altro cieco errore dalle conseguenze catastrofice, ovvero il disastro di Chernobyl del 26 aprile 1986. Se ne parla con i giornalisti e saggisti Licia Colò e Sergio Rizzo e con la portavoce dei “Fridays For Future” Martina Comparelli; non manca la vignetta di Mauro Biani. All’interno della puntata vengono trasmessi i documentari Vajont, una tragedia italiana e Before the flood.

Quinta puntata, 17 ottobre 2021

La quinta puntata, “I segreti di una guerra”, si occuperà dell’ottantesimo anniversario dell’attacco giapponese alla base americana di Pearl Harbor e del settantacinquesimo delle atomiche su Hiroshima e Nagasaki. Ci si chiederà se quello a Pearl Harbor fu davvero un attacco a sorpresa e se gli scienziati fossero consapevoli delle conseguenze degli attacchi nucleari sulla popolazione civile. In studio, il giornalista e scrittore Furio Colombo. Con la vignetta di Mauro Biani. Durante la puntata, saranno trasmessi i documentari “Pearl Harbor – 75° anniversario” ed “Hiroshima 75 anni dopo”.