Arisa ed Amici, un binomio folle a prova di crisi ?

Il caso dell’estate, ovvero l’addio di Arisa ad Amici di Maria De Filippi e se alla fine l’epilogo fosse diverso da quello che sembra adesso ?

di Hit

Si discute tanto in questi giorni dell’addio di Arisa ad Amici. Lei stessa in qualche modo ne ha parlato nelle sue storie su Instagram, rispondendo al pezzo pubblicato da Dagospia, prima in maniera risentita, poi in maniera più rilassata e conciliante. Arisa è un personaggio speciale. Un personaggio che non segue schemi prestabiliti, sopratutto non segue le regole, anche non scritte, del mondo dello spettacolo e quindi della televisione. Lei è autentica, è vera, dice quello che pensa senza filtri e per questo è imprevedibile, atipica, quindi in qualche modo staccata dalle regole di cui sopra.

Amici è una macchina da guerra, un programma che ha nei suoi schemi la sua vera forza. Ma Amici è anche un programma che vive delle persone che lo popolano. Dei ragazzi, dei docenti, dei giurati e se la performance musicale oppure di ballo è il soggetto centrale del quadro, è nei dettagli, nel tratto del pennello, nei colori usati e persino nella cornice che viene utilizzata che ha la sua vera forza e questo Maria De Filippi lo sa benissimo.

Se dunque la “follia” -permetteteci di riassumere tutto con una parola- di Arisa ed il suo carattere così a briglie sciolte l’ha in qualche modo allontanata dal talent show di Canale 5, paradossalmente, è proprio il medesimo carattere e tutto ciò che ne consegue che  potrebbe riavvicinarla al programma di Maria De Filippi. D’altronde la tv è piena zeppa di matematica, di regole scritte, di equazioni perfette, di teoremi provati e riprovati (per altro spesso sconfessati dai numerelli delle dieci del mattino). Se a tutto questo aggiungiamo un pizzico di imprevedibilità, di spontaneità e appunto di follia il risultato alla fine può essere davvero qualcosa di invitante, per tutti, sia per chi lo fa quel programma,  che per chi lo guarda e questo l’intelligentissima Maria De Filippi lo capisce benissimo.

Qualcuno si chiederà, e di tutto il giro partito con l’uscita di Arisa da Amici che ne sarà qualora lei tornasse?  Beh, con un pizzico di follia si sistemerebbe tutto…. Intanto ad Arisa ci permettiamo di dedicare una straordinaria poesia di Alda Merini :

 

Sono nata il ventuno a primavera

Sono nata il ventuno a primavera
ma non sapevo che nascere folle,
aprire le zolle
potesse scatenar tempesta.
Così Proserpina lieve
vede piovere sulle erbe,
sui grossi frumenti gentili
e piange sempre la sera.
Forse è la sua preghiera.

E una fra le più belle canzoni di Omar Pedrini -post Timoria- ovvero “La follia” :

 

Ultime notizie su Amici di Maria De Filippi

Amici è un talent show ideato e condotto da Maria De Filippi, andato in onda, per la prima volta, nel 2001.

Tutto su Amici di Maria De Filippi →