Another Life il drama sci-fi con Katee Sackhoff conquista la Top Ten di Netflix

Nella seconda stagione della serie anche una reunion di Battlestar Galactica con Rekha Sharma e Kate Vernon come guest star

La grande forza di una piattaforma di streaming come Netflix, fin dal suo esordio, è la capacità di poter offrire qualcosa di interessante a tutti i propri abbonati. Qualunque sia il tuo genere preferito, la tua passione, l’utente sa che sulla piattaforma può trovare un contenuto adatto alle sue esigenze. Così mentre impazza il fenomeno globale di Squid Game, mentre la terza stagione di You continua a sedurre il pubblico, nella Top Ten dei titoli più visualizzati in Italia si fa strada Another Life, sci-fi drama che ha debuttato da qualche giorno con la sua seconda stagione. Proviamo a capirne le ragioni del fenomeno e perchè la serie è riuscita a intercettare una fetta di pubblico di Netflix.

Another Life la trama della serie

Another Life è composta da due stagioni già interamente disponibili su Netflix con 20 episodi in tutto. La serie prende il via quando sulla terra arriva un misterioso artefatto alieno che sembra voler comunicare con gli abitanti della Terra. Erik Wallace viene incaricato dal comando interstellare di trovare un modo per interagire con loro per capire cosa siano arrivati a fare sulla terra. Intanto sua moglie Niko  Breckinridge, capitano della Salvare, parte per una missione nello spazio per cercare di conoscere meglio questi nuovi amici o nemici della Terra. La Salvare ha la capacità di viaggiare oltre la velocità della luce e l’equipaggio affronta il viaggio in una sorta di letargo.

Nella seconda stagione l’incontro tra l’equipaggio della Salvare e gli alieni Achaian è sempre più complesso. Questa forma di intelligenza aliena formata di sola energia sembra avere una propria agenda nella gestione dello spazio, decisa a portare la pace e la salvezza su ogni pianeta anche al costo di sottomettere la popolazione presente. Intanto però sulla Terra, senza più notizie della Salvare, il governo sembra avere intenzione di accettare le proposte degli alieni.

Another Life, il cast

Guardando Another Life non è difficile iniziare il gioco del “ma dove l’ho visto questo attore?”. Infatti sono diversi i volti noti del piccolo o grande schermo che fanno parte del cast di Another Life. A partire dalla protagonista Niko interpretata da Katee Sackhoff che probabilmente avrete visto in Battlestar Galactica. Il marito Erik ha invece il volto di Justin Chambers visto nelle prime stagioni di Shameless.

Samuel Anderson (Doctor Who 2014) è invece William l’intelligenza artificiale della navicella Salvare, guest star della seconda stagione sono anche Rekha Sharma e Kate Vernon entrambe viste in Battlestar Galactica. Nel resto del cast troviamo Blu Hunt nei panni di August Catawnee; A.J. Rivera è Bernie Martinez; Tongayi Chirisa è Richard Ncube; Dillon Casey è Seth Gage; Shannon Chan-Kent è Iara; Kurt Yaeger è Dillon Conner; Carlena Britch è Paula Carbone.

Another Life le immagini

Another Life la storia semplice che conquista

Perchè Another Life è una serie tv da vedere? La serie galleggia in un limbo tra il popolare e il ricercato, finendo per essere però lontana da entrambe le sponde. Non è una serie d’autore e nemmeno ci prova a esserlo, non ha aspirazioni alte, il suo obiettivo è intrattenere con una storia intrigante ma al tempo stesso semplice, ricca di elementi tipici delle serie “spaziali”. Al tempo stesso per la stessa natura del genere di cui fa parte, non è una serie “attira masse”.

La semplicità della sua storia, la sua voglia di intrattenere senza sforzi, è l’elemento chiave di Another Life. Come in un cartone animato o in una serie tv da generalista, quasi in ogni puntata i protagonisti sono in pericolo, ma sempre riescono a trovare un modo per sopravvivere. Nelle situazioni più disperate c’è sempre qualcuno che trova la soluzione giusta per far riunire tutti i personaggi, per salvarli dalle situazioni più estreme, come le impensabili intuizioni di Jessica Fletcher. La protagonista Niko Breckinridge recita spesso discorsi d’addio, scene drammatiche cariche di finto pathos, ma puntualmente tutto risulta inutile perchè per l’ennesima volta si salva. Proponendo soluzioni semplici a problemi complicati, come scene girate in ambienti ristretti lesinando al minimo gli effetti speciali, Another Life non richiede grossi sforzi allo spettatore. Se non premere play.

Another Life e Battlestar Galactica

La seconda stagione di Another Life ha ospitato una doppia reunion di Battlestar Galactica, serie tv da cui arriva la protagonista Katee Sackhoff. Infatti nei nuovi episodi disponibili da pochi giorni su Netflix, troviamo Rekha Sharma e Kate Vernon entrambe già viste in Battlestar Galactica. In particolare Kate Vernon è la mamma della protagonista Niko che vediamo sia in versione “aliena” nello spazio, ricreata dagli Ahaian, dove interagirà proprio con Sackhoff, che sulla terra.

Sharma, invece, è Ursula Monroe la creatrice dell’intelligenza artificiale chiamata William, che controlla la navicella Salvare. Sackhoff ha commentato con entusiasmo questa reunion sottolineando l’importanza di Battlestar Galactica nella sua vita e nella sua carriera.

Another Life, ci sarà una terza stagione?

Non è stata presa alcuna decisione ufficiale sul futuro di Another Life. Ma dopo il finale della seconda stagione la serie sembra conclusa. L’ultimo episodio è un degno epilogo di una serie sviluppata per due stagioni e 20 episodi. Probabilmente per proseguire sarebbe necessario sviluppare una vicenda separata rispetto a quanto già raccontato riprendendo i personaggi principali ma il rischio ripetizione sarebbe forse troppo alto. Probabilmente quindi Another Life è terminata con la seconda stagione. 

Antother Life come vedere la serie

Le due stagioni di Another Life sono già disponibili in streaming su Netflix e attualmente sono entrate nella Top Ten dei titoli più popolari della piattaforma.