Analisi Auditel della serata di mercoledì 29 dicembre 2021

L’andamento degli ascolti della serata di ieri mercoledì 29 dicembre 2021

di Hit

Il film squisitamente natalizio La bella e la bestia diffuso da Rai1 sbanca la serata di ieri, con la pellicola Natale da chef trasmessa da Canale 5 che segue a distanza. Il talk di Rete 4 Zona bianca agguanta il terzo posto nel prime time di ieri, seguito dal sempre verde Forrest Gump diffuso da Italia 1

Ma andiamo con ordine e vediamo insieme l’analisi della serata di ieri parlando come sempre  della sfida del Tg delle ore 20 e con la curva blu del Tg1 in edizione ridotta causa sciopero che scorre attorno al 25% di share, poi in calo con promozioni interne di rete per risalire con il prematuro Soliti ignoti fra il 20 ed il 25% di share. La curva del Tg5 sale fin verso il 23% di share raccogliendo parte del pubblico del Tg1, ma ne beneficia dello stop del Tg di Monica Maggioni anche la curva del Tg La7 che arriva all’8% di share. Il Tg2 delle 20:30 è al 5% di share, pure lui in edizione ridotta causa sciopero.

L’access time vede in testa la curva blu di Rai1 con il gioco a premi Soliti ignoti il ritorno, curva questa che tocca il 24% di share, mentre la curva arancione di Striscia la notizia è seconda e si posiziona nel corridoio che va dal 15 al 20% di share arrivando al 23% in solitaria. Seguono appaiate le curve di La7 e Rai3 fin verso il 7% di share.

Prima serata con la curva blu di Rai1 al comando con il film La bella e la bestia, curva questa che si posiziona nel corridoio che va dal 15 al 20% di share per poi volare al 26% di share. Segue la curva arancione di Canale 5 con il film Natale da chef attorno al 10% di share, quindi a seguire le curve di Rete 4 con Zona bianca e Italia 1 con il film Forrest gump. L’esordio del programma di Rai2 Kalipè a passo d’uomo vede inizialmente la curva rossa appoggiarsi sulla linea del 5% di share, per poi calare a fine emissione al 3,5%.

Seconda serata con la curva blu di Rai1 al comando con il film Un bebè per Natale sulla linea del 15% di share, seguita dalle curve di Rete4, Canale 5 e Italia 1 tutte fra il 5 ed il 10% di share.