Analisi Auditel della serata di domenica 26 settembre 2021

L’analisi Auditel e l’andamento degli ascolti della serata di domenica 26 settembre 2021

di Hit

Il pubblico di Rai1 nella misura di 3 milioni e passa di teste, trainato dai Soliti ignoti che invece ne aveva raccolti 5 milioni di telespettatori, si è messo a seguire l’ultima puntata di Da grande, ma strada facendo proprio non ha resistito davanti alla sua rete preferita e all’alba delle 23 un milione di telespettatori aveva già cambiato canale. Non ha dunque acchiappato un sufficiente interesse da parte del pubblico di Rai1 il nuovo esperimento di Da grande, che comunque andava fatto. Alessandro Cattelan deve restare in forza a Rai1, rete che ha bisogno di volti nuovi, in altra collocazione oraria e in altra forma televisiva, mentre Scherzi a parte, pur non facendo sfracelli, fa il suo lavoro nella principale tv commerciale italiana vincendo la serata agilmente.

Ma andiamo con ordine e vediamo insieme l’analisi della serata di ieri parlando come sempre  della sfida del Tg delle ore 20 e con la curva blu del Tg1 che è  al comando raggiungendo la soglia del 26% di share e con la curva arancione del Tg5 che scorre fin verso la soglia del 20% di share,  mentre la curva nera del Tg La7 arriva e si ferma al 5% di share. Abbiamo poi  la curva rossa del Tg2  delle 20:30 che tocca la soglia del 7% di share.

L’access time vede in testa la curva blu del gioco a premi Soliti ignoti il ritorno che raggiunge il 23%  di share. Segue a debita distanza la curva arancione di Canale 5 che tocca il 18% di share con Paperissima sprint, mentre la sfida degli access informativi vede un testa a testa fra In onda e Stasera Italia fine settimana sulla linea del 5% di share.

La prima serata vede in testa la curva arancione di Canale 5 con il varietà Scherzi a parte che partita al 16% di share poi si alza, complice anche la contemporanea discesa della curva di Rai1, toccando a fine puntata il 20% di share. La curva di Da grande partita al 15% di share, scene e chiude al 10% di share circa, toccata e superata dalla curva rossa della Domenica sportiva che arriva all’11% di share.