Analisi Auditel del day time di mercoledì 11 gennaio 2023

L’analisi Auditel e l’andamento degli ascolti minuto per minuto del day time di ieri

di Hit,

Si parte alle ore 7 con al comando la curva arancione della Prima pagina del Tg5 attorno al 20% di share.  Segue la curva verde di Rai3 con Buongiorno Italia e Buongiorno regione poco sopra la soglia del 10%, mentre la curva blu di TgUnomattina è appoggiata sulla soglia del 10% di share, con la curva nera di Omnibus attorno al 5%.

Poi c’è la sfida dei Tg delle ore 8 vinta dalla curva arancione del Tg5 che va a toccare la soglia del 26% di share, mentre la curva blu del Tg1 si ferma fin  verso il 20%.  Poi vediamo la curva di Mattino 5 al comando trainata dal Tg5 nella corsia che va dal 20 al 25% di share, ma in netto calo,  mentre la curva blu di Unomattina e Storia italiane scorre fin verso la linea del 20%, soglia questa sostanzialmente poi raggiunta pure dal varietà E’ sempre mezzogiorno, con la curva arancione di Forum fin verso il 20% di share, mentre la linea rossa dei Fatti vostri si ferma poco sotto la linea del 10% di share.  La sfida dei Tg delle ore 13 è vinta dalla curva del Tg5 che tocca il 25% di share, mentre quella del Tg2 si ferma al 15% di share, con la curva blu del Tg1 delle 13:30 che tocca il 27% di share facendo meglio di tutti.

Eccoci al pomeriggio con alle ore 14  la solita curva verde dei Tg Regionali al comando fin verso il 20% di share, poi c’è la curva arancione di Canale 5 con Beautiful che va al comando toccando il 23% di share e poi ancora più su con il programma di varietà Uomini e donne che fa un picco del 29% di share. Abbiamo poi la curva blu di Rai1 con Oggi è un altro giorno che scorre fra il 15 ed il 20% di share, in leggera crescita poi con Il Paradiso delle signore e di più con Vita in diretta che tocca il 24% di share, e con la curva arancione di Pomeriggio 5 che scorre fra il 15 ed il 20% di share.

La sfida dei preserale è vinta ancora dall’Eredità che tocca il 27% di share, con la curva arancione di Avanti un altro al 22% di share e la curva verde di Tg3 e Tg Regionali ferma sulla linea del 15% di share.