Analisi Auditel del day time di domenica 6 novembre 2022

L’analisi Auditel e l’andamento degli ascolti minuto per minuto del pomeriggio di ieri

di Hit,

Si parte alle ore 7 con la curva blu della Rete 1 al comando fin verso il 19% di share con Unomattina in famiglia, segue da vicino la curva arancione della Prima pagina dl Tg5. Abbiamo poi la curva nera di Omnibus che tocca il 7% di share. La sfida di Tg delle ore 8 è vinta dalla curva arancione del Tg5 che batte in volata la curva blu del Tg1 entrambe fra il 24 ed il 25% di share. Sfida più equilibrata grazie al traino su Rai1 del varietà Unomattina in famiglia.

La curva blu di Rai1 è nettamente in testa sopra la soglia dl 25% di share con Unomattina in famiglia, che raggiunge il picco del 28,5% di share alle ore 9:16 durante la rassegna stampa di Gianni Ippoliti che infatti è inframmezzata intelligentemente da Rai pubblicità da uno spot. Segue la curva arancione di Canale 5 con la Santa Messa che tocca il 17% di share con la curva di Paesi che vai che cala, per poi risalire con la Santa Messa delle ore 11 fino al 25% di share, soglia questa mantenuta anche dalla diretta dell’Angelus del Papa. Poi la curva di Rai1 vince nettamente la sfida del mezzogiorno domenicale con la solita Linea verde (quella vera) che sfonda il muro del 25% di share, mentre la curva rossa di Citofonare Rai2 si ferma al 6% di share. La sfida dei Tg delle 13 vede in testa la curva arancione del Tg5 al 23% di share, con la curva del Tg2 ferma solo al 13%. Meglio fa la curva blu del Tg1 delle 13:30 che arriva al 30% di share.

Il pomeriggio vede in testa alle ore 14 di un soffio la curva blu di Domenica in durante l’incontro di Mara Venier con Paolo Bonolis, quindi va in testa .la curva di Amici al 22% di share, poi raggiunta di nuovo dalla curva di Domenica in. Calo poi della curva di Rai1 con Da noi a ruota libera fin verso la linea del 15% di share, con la curva arancione di Verissimo in testa fin oltre la linea del 20% di share. La sfida dei preserali è vinta dalla curva blu dell’Eredità che tocca il 25% di share e con la curva arancione di Caduta libera che si ferma al 20% di share, quindi al 15% la curva del Tg3 e dei Tg Regionali.