American Horror Story 10, Ryan Murphy svela il titolo (e non solo) della decima stagione

Nel cast della decima stagione entra Macaulay Culkin

I fan di American Horror Story sono in astinenza da più un anno, ovvero dall’autunno 2019, quando andò in onda “1984”, nona stagione della serie tv antologica di Fx. Anche per questo, qualsiasi nuovo dettagli riveli il suo creatore Ryan Murphy, è una notizia.

La notizia di oggi, dunque, è che Murphy -rigorosamente tramite Instagram, da cui si diverte spesso a lanciare indizi agli appassionati della serie- ha rivelato il titolo della decima stagione, quella inizialmente prevista per l’autunno 2020 ma poi slittata al 2021 causa pandemia.

Lo fa con un breve teaser, in cui vediamo dall’alto una spiaggia bagnata dalle onde del mare. E’ così che scopriamo che il titolo della decima stagione è “Double feature”. In italiano potremmo tradurlo “Doppio spettacolo”, considerato anche ciò che si legge nel teaser subito dopo:

“Due terrificanti storie… Una stagione. Una dal mare… una dalla spiaggia”.

Si conferma così quanto si era capito nei mesi scorsi sull’ambientazione marittima dei nuovi episodi: Murphy, in occasione dell’annuncio dello slittamento delle riprese, aveva dichiarato che la trama avrebbe potuto subire delle modifiche dal momento che l’idea iniziale era quella di ambientare il racconto in estate.

Il set, invece, è stato aperto solo a dicembre, a Provincetown, nel Massachusetts, e sono tutt’ora in corso. L’autore e produttore aveva solleticato la curiosità dei fan pubblicando un poster in cui una bocca spalancata metteva in mostra i propri denti aguzzi e sulla lingua veniva tatuato “Ahs10”.

Poi il silenzio fino a quando, una decina di giorni fa, Murphy ha pubblicato la foto di uno dei nuovi componenti del cast, Macaulay Culkin, a fianco di Leslie Grossman. “Gli ho detto che il suo personaggio avrebbe dovuto fare sesso sfrenato con Kathy Bates ed altre cose”, ha raccontato ricordando quando ha proposto all’attore la partecipazione alla serie, “e lui mi ha risposto che era il ruolo per cui era nato”.

Nel cast, oltre ai già citati vedremo (o, meglio, rivedremo, dal momento che sono volti noti ai fan di American Horror Story) Billie Lourd, Evan Peters, Adina Porter, Lily Rabe, Angelica Ross, Frances Conroy e Finn Wittrock. A loro si aggiunge, in un ruolo da protagonista, Sarah Paulson, che non si allontana dalla serie che l’ha lanciata nonostante l’enorme successo ottenuto da Ratched, sempre ad opera di Murphy e diventata in breve tempo una delle produzioni più viste di sempre di Netflix.

I Video di TvBlog