Ambigua ossessione, trama e finale del film-tv su Raidue: le conseguenze thriller del “nido vuoto”

Carol ha appena salutato la figlia, partita per l’università, e si sente sola. Accoglie in casa Melissa, che però non è così amorevole come sembra…

ATTENZIONE: per ricordare Libero De Rienzo, scomparso all’età di 44 anni, Raidue ha cambiato la propria programmazione. Questa sera, invece di Ambigua ossessione, andrà quindi in onda “Smetto quando voglio-Masterclass”.

Si chiama “sindrome da nido vuoto” e colpisce quei genitori che si ritrovano soli in casa dopo che i figli sono andati a vivere da solo per studio o per lavoro. Di solito le conseguenze di questa sindrome sono gestibili, a meno che tu non sia il protagonista di un film-tv estivo di Raidue. Ambigua ossessione, in onda questa sera, venerdì 16 luglio 2021, alle 21:20, parte proprio da questa premessa.

La trama di ambigua ossessione

Ambigua ossessioneLa Dr.sa Carol Allen (Lauralee Bell) è una dottoressa di successo, la cui figlia Lacey (Heather Hopkins) vuole seguirne le orme. Per questo, fa domanda di iscrizione alla Vanderten, diventando l’unica studentessa del suo college ad essere accettata.

Carol saluta così Lacey, soffrendone la lontananza. Il suo fidanzato Tom (Jon Briddell), anche lui dottore, non basta a farla sentire meglio, neanche quando le propone di andare a vivere da lei. Poco distante, intanto, Nikki (Virginia Tucker), studentessa dello stesso college di Lacey ed anche lei con il sogno di diventare medico, scopre che non è stata ammessa alla Vanderten, cosa che genere estrema delusione nel padre.

Ambigua ossessioneFerita dalla reazione del genitori, Nikki si mette in testa che Lacey le ha soffiato il posto che desiderava tanto ed organizza un piano per vendicarsi. Si rompe volontariamente un braccio e si fa ricoverare nell’ospedale in cui lavora Carol, ma quando la incontra le dice di chiamarsi Melissa Waters e di essere orfana.

Carol ascolta la sua storia e quando scopre del sogno di Melissa di diventare dottoressa, decide di ospitarla in casa sua. Il piano di Nikki inizia da qui: la ragazza, inizialmente, si dimostra cortese ed amica di Carol, ma nel corso del tempo escogita una serie di azioni per mettere in difficoltà la donna.

Tra queste, accusa Tom di averci provato con lei (quando in realtà è stata lei ad avergli teso una trappola) e falsifica un documento, incastrando Carol per negligenza. Quando Carol, inoltre, cerca di confrontarsi con Tom, Nikki anticipa la donna ed investe l’uomo, che finisce ricoverato in ospedale.

Lacey scopre cosa sta succedendo la madre e chiede all’amica Ginger (Karlisha Hurley) di andare a farle visita. Ma anche in questo caso, Nikki interviene prima dell’incontro con Carol e la uccide. Quindi, usando il telefono della vittima, convince Lacey a tornare a casa.

-ATTENZIONE: SPOILER-
Tom racconta la verità a Carol che, spaventata, corre a casa: qui trova Lacey legata e Nikki con in mano una pistola. Nikki spiega di aver fatto tutto questo perché non amata dal padre. Durante il suo discorso, Lacey riesce a distrarre la ragazza abbastanza perché Carol riesce a rubarle la pistola e spararle. Nikki, arrestata, viene portata in ospedale: qui incontra suo padre che, ancora più deluso da lei, la lascia da sola. Carol, intanto, si riunisce a Tom e gli chiede di andare a vivere con lei.

Curiosità sul film

Ambigua ossessioneIl film-tv, in prima visione su Raidue, è andato in onda negli Stati Uniti su Lifetime nel 2019, con il titolo “Nightmare Tenant”. La regia del film è di Robert Malenfant, mentre la sceneggiatura è di Scott Collette e Dave Hickey.

Ambigua ossessione, streaming

E’ possibile vedere Ambigua ossessione in streaming sul sito ufficiale della Rai e sull’app per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere in Guida Tv/Replay.