Amadeus condurrà il Festival di Sanremo 2022: tutte le dichiarazioni

Amadeus condurrà il Festival di Sanremo per la terza edizione consecutiva. Le dichiarazioni del conduttore concesse al Tg1.

Finalmente è arrivata l’ufficialità per quanto riguarda il tanto agognato Ama-ter a Sanremo. Amadeus condurrà il Festival di Sanremo anche nel 2022.

Per il conduttore, impegnato a settembre con le due serate-evento Arena ’60 ’70 ’80, si tratterà della terza kermesse sanremese consecutiva, ovviamente anche per quanto concerne il ruolo di direttore artistico.

Amadeus ha confermato la sua presenza sul palco del Teatro Ariston con una serie di dichiarazioni concesse nell’edizione serale odierna del Tg1:

Ma chi l’avrebbe mai detto! Io, per primo, non avrei mai detto che avrei condotto tre Festival di Sanremo di seguito! È una grandissima gioia e per questo ringrazio l’amministratore delegato Carlo Fuortes e il direttore di Rai 1 Stefano Coletta che mi hanno voluto al timone della 72esima edizione del Festival di Sanremo, a febbraio 2022. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare, di cominciare ad ascoltare le canzoni, di condividerle con voi, ci saranno bellissime canzoni in gara, poi ci sarà lo spettacolo, il divertimento, le emozioni e tante sorprese.

Reduce dalla trionfale edizione del 2020 e dalla stoica, e anche storica, edizione del 2021, che si è tenuta con l’Ariston privo di spettatori, Amadeus sarà il padrone di casa di Sanremo anche per quanto riguarda l’edizione della rinascita che, secondo le previsioni troppo ottimistiche, avrebbe dovuto essere quella di quest’anno ma che così, purtroppo, non si è rivelato.

Amadeus e Stefano Coletta, nei mesi passati, hanno confermato l’esistenza di una trattativa riguardante il Festival di Sanremo 2022. Il direttore di Rai 1 ha sempre manifestato la ferma intenzione di dare un prosieguo alla direzione musicale intrapresa da Amadeus con i suoi due Festival grazie ai quali, quest’anno, i Maneskin sono diventati una delle band più ascoltate al mondo (grazie al loro trionfo all’Eurovision Song Contest 2021) e, nel 2020, Diodato ha conquistato pubblico e critica con una delle canzoni più riconoscibili delle ultime edizioni, Fai Rumore.

L’auspicio di Coletta era quello di arrivare alla fine della trattativa prima delle vacanze e così è stato. Il direttore aveva confermato l’esistenza di un dialogo costante con il conduttore anche nel corso della presentazione ufficiale dei palinsesti Rai.

Di seguito, le dichiarazioni ufficiali di Coletta:

Il percorso musicale intrapreso due anni fa da Amadeus ha segnato un cambiamento culturale importante nella storia del Festival che ha portato i Maneskin, vincitori dell’ultima edizione, ad aggiudicarsi anche l’Eurovision Song Contest, importante riconoscimento internazionale per la canzone italiana. È in questa direzione di innovazione, uno degli obiettivi del Servizio Pubblico, che la Rai intende proseguire per valorizzare in modo sempre maggiore il talento musicale attraverso l’evento televisivo più popolare del Paese.

Impossibili da non citare, a questo punto, gli “auguri” che Fiorello riservò a quello che sarebbe stato il conduttore dell’edizione 2022:

Auguro un grande in bocca al lupo a chi condurrà la prossima edizione, la platea deve essere piena! Le persone devono stare anche tra i musicisti dell’orchestra, ma deve andare malissimo!

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →