Caso Orsini: la Rai cancella il suo contratto, Berlinguer furiosa: “Limita mio ruolo di autrice e responsabile”

La Rai straccia il contratto di Alessandro Orsini che ora si dice pronto a partecipare “gratuitamente”. Tensione Berlinguer/Direzione Rai 3

Tanto tuonò che piovve. E’ il caso di questa giornata, riguarda il docente di Sociologia del terrorismo internazionale alla Luiss Alessandro Orsini, tra i nomi più citati e criticati lungo questo mese di conflitto Russia-Ucraina per le sue posizioni filo-russe espresse nelle sue presenze all’interno dei programmi di approfondimento a proposito della vicenda.

La rivelazione fatta da Il foglio sull’accordo con la Rai che prevedeva un compenso di 2mila euro a partecipazione per sei puntate di Cartabianca ha scosso il mondo della politica.

Nell’articolo di ieri, 23 marzo, firmato da Massimo Galanto abbiamo riportato alcune delle reazioni più scosse da parte di alcuni esponenti politici, voci grosse evidentemente sono arrivate ai piani alti di Viale Mazzini e del direttore di rete Franco di Mare, con cui in passato la Berlinguer ha già avuto frizioni per la vicenda Mauro Corona.

La Rai, di conseguenza ha preso una decisione messa nero su bianco in questa nota:

La direzione di Rai 3, d’intesa con l’amministratore delegato della Rai, ha ritenuto opportuno non dar seguito al contratto originato su iniziativa del programma “Cartabianca” che prevedeva un compenso per la presenza del professor Alessandro Orsini nella trasmissione.

In seguito è arrivata la replica di Bianca Berlinguer tramite l’AdnKronos, conduttrice e autrice di Cartabianca. Una reazione che, al netto delle sue parole, provocano l’ennesima rottura interna:

Apprendo che il contratto sottoscritto dalla Rai e dal professore Alessandro Orsini sarà interrotto per decisione della direzione di Rai 3 senza che io sia stata consultata in merito. Una decisione che limita gravemente il mio ruolo di autrice e di responsabile di Cartabianca per quanto riguarda la questione fondamentale della scelta degli ospiti e di conseguenza dei contenuti sui quali si costruisce la discussione.

Aggiunge, in conclusione:

Non condivido la decisione di escludere una voce certamente rappresentativa di un’opinione presente nella società italiana e tra gli studiosi, in quanto ciò porterebbe a una mortificazione del dibattito che per essere tale deve esprimere la più ampia pluralità di idee. Non è forse questa la missione del servizio pubblico?

Tra i due litiganti, Alessandro Orsini, diretto interessato della vicenda, si mette in difesa. Poco dopo le 14 dalla sua pagina Facebook ha scritto:

Apprendo che la Rai ha deciso di rescindere il mio contratto stipulato per sei puntate con Cartabianca. Molte altre trasmissioni di informazione mi avevano offerto compensi ben superiori a quello della Rai. Ho scelto Bianca Berlinguer perché penso che sia una garanzia di libertà. Questa libertà va difesa. Per questo motivo, annuncio che sono pronto a partecipare alla trasmissione di Bianca Berlinguer gratuitamente…

La direzione di Rai 3 lo ascolterà o terrà fede alla sua decisione?

Ultime notizie su Cartabianca

Cartabianca è un programma d'approfondimento giornalistico in onda su Rai 3, condotto da Bianca Berlinguer.

Tutto su Cartabianca →