Alda d’Eusanio: “GF Vip? Rete di protezione per Katia Ricciarelli. Io cacciata a pedate!”

Alda D’Eusanio, assente dalla tv dopo la squalifica dal Grande Fratello Vip per le frasi su Laura Pausini, tuona contro Katia Ricciarelli

Di Alda d’Eusanio, espulsa dalla quinta edizione del ‘Grande Fratello Vip‘ per alcune frasi molto gravi nei confronti di Laura Pausini, da circa un anno, non si hanno più tracce. Nonostante le scuse nei confronti della cantante, la giornalista non è stata più invitata nelle trasmissioni Rai e Mediaset dopo la squalifica dalla casa del reality di Canale 5.

Ad un anno di distanza, la conduttrice ha deciso di rompere il silenzio attraverso le pagine del magazine ‘Nuovo’, in edicola questa settimana. Il portale Biccy.it ha raccolto le dichiarazioni più esaustive della presentatrice:

Ho fatto causa a Mediaset. Per due mesi ho aspettato che qualcuno mi rispondesse. Ma nessuno mi ha mai più parlato: né Signorini né tantomeno l’editore Pier Silvio Berlusconi, che ha preso la decisione di cacciarmi via con infamia, distruggendo 40 anni di carriera. Una cancellazione totale, senza precedenti e senza darmi spiegazioni, tanto da costringermi a citarli in giudizio. Poi ho notato una cosa su questa edizione. Per Katia Ricciarelli c’è una rete di protezione al GF Vip. Io invece sono stata cacciata a pedate! Oltre che in Mediaset non mi chiamano più in Rai: per quale motivo?

Come aggiunge, invece, il sito ‘Lanostratv.it’, Alda D’Eusanio ha avuto qualcosa da ridire su Lulù Selassié che, a suo dire, avrebbe dovuto abbandonare la casa di Cinecittà dopo alcune esternazioni dell’ex moglie di Pippo Baudo etichettate, dalla principessa etiope, come ‘razziste’:

Se Lulù fosse stata coerente, sarebbe andata via… Davanti ad una persona che ti apostrofa con frasi razziste per via del colore della tua pelle, te ne vai…

Ultime notizie su Grande Fratello Vip

Tutto su Grande Fratello Vip →