L'Imbroglione: il vecchio preserale estivo di Enrico Papi

enrico papi anna gigli molinariApprofittiamo del gran rumore sollevato dallo scarso riscontro di Jackpot per inaugurare una nuova rubrica, che vi terrà compagnia durante le vacanze con una carrellata di tutti i preserali della tv generalista. Iniziamo con un quiz passato a suo tempo in sordina, ma ultimamente tirato in ballo dalla nostra community per il ritorno su Canale 5 del suo presentatore.

Si tratta de L'Imbroglione, game show che vide lo storico volto di Italia 1 prestato per la prima volta al preserale di Canale 5. A quanto pare è destino che tirino in ballo Papi sempre contro gli Europei di calcio, visto che anche nell'estate 2004 cadeva il seguitissimo evento calcistico. Se Jackpot è un format Endemol testato per la prima volta nel mondo (si ispira all'americano Mr. Chance ma è stato completamente ripensato per l'Italia), l'Imbroglione era una produzione Magnolia, nonché la versione italiana di The Dirty rotten cheater, partito nel 2002 su Pax Tv e poi esportato anche in Germania, Romania, Ungheria e Turchia.

Trasmesso al posto di Passaparola, gli assomigliava per il notevole peso dato alla presenza femminile, poi caduta in disuso su Canale 5 e concentrata nella rete delle gnocche, ovvero Italia 1. Se a Jackpot c'è Karina Michelin nelle vesti di portafortuna, all'Imbroglione c'era il corpo di ballo (con coreografie montate sulle hit dell'estate in originale) composto da Perla Francalanci, Anna Gigli Molinari (co-conduttrice dell'ultimo Passaparola in versione access), Monica Giannini, Aliuska Guzman Arias). Il loro nome in codice, in realtà, era "sondaggine" vista l'originale formula del programma...


Il meccanismo del game show, infatti, vedeva sei giocatori sfidarsi per indovinare le risposte meno frequenti emerse in alcuni sondaggi d'opinione. Dietro uno di loro si nascondeva il fantomatico imbroglione, che sapeva già in anticipo tutte le risposte esatte: agli altri concorrenti spettava il compito di smascherarlo, partendo dal presupposto che tutti erano sospetti.

Il gioco era composto di tre manche, in ognuna delle quali i concorrenti votavano il nome di chi ritenevano essere l'imbroglione: il più votato veniva escluso indipendentemente dal fatto che fosse il vero baro o no. Insomma, un game alla Talpa privo della componente reality, che ancora si fa rimpiangere dai telespettatori. Perché mai è stato accantonato, senza essere ripensato per la stessa Italia 1?

Una cosa è certa, se in quell'occasione fu mandato allo sbaraglio esattamente contro gli Europei, in questo caso l'aver giocato d'anticipo non sembra aver giovato all'ottimo Papi. Anzi, pare che l'Alta Tensione di Carlo Conti, quiz già testato con buoni risultati nel giugno 2006, non faccia che aggravare il distacco abissale dalla concorrenza.

Voi lettori di Tvblog preferivate l'Imbroglione a Jackpot?

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: