Notti Sul Ghiaccio, Manuela Di Centa infortunata lascia la gara? (E la polemica con Enzo Miccio continua)

Notti sul ghiaccio, uno stiramento ai muscoli addominali ha impedito all’ex campionessa di sci di pattinare durante la diretta del 7 Marzo 2015: sarà fuori dal programma?

A Notti Sul Ghiaccio non bastava il regolamento con nuove norme da seguire ad ogni puntata: ci si mettono soprattutto gli infortuni da allenamento come quello capitato alla ex campionessa di sci Manuela Di Centa, che nel corso della settimana ha subìto uno stiramento addominale.

È stata la stessa Manuela Di Centa a raccontare perché non abbia potuto pattinare in sfida contro Barbara De Rossi a causa del grave infortunio, nonostante in passato, all’epoca della carriera da sciatrice, ne abbia subiti addirittura di maggiori:

Non è una volontà ma è un dovere. Purtroppo non posso scendere in pista, mi dispiace molto per Andrea e tutti quanti quelli che hanno creduto in noi. Bisogna avere il rispetto di noi stessi: io avevo un entusiasmo pazzesco nel voler pattinare, ma mi trovo a dover dire che non sono in grado di farlo e non è facile.

Di conseguenza, la coppia formata da Manuela Di Centa e dal suo maestro si è automaticamente eliminata dalla gara, come ci ha tenuto a far presente Milly Carlucci.

Marco Liorni ha provato ad indagare sulla reale motivazione del temporaneo ritiro dalla gara della ex campionessa di sci, ma la Di Centa non ha tenuto la risposta tra i denti, reagendo con veemenza:

No, è solo l’infortunio. Altri erano superabili, questo non lo è. Questioni di debolezza di testa sono normali, soprattutto per chi ha fatto 5 Olimpiadi.

Schermata 2015-03-07 alle 22.22.24

Sulla stessa riga si è costruita la richiesta di scuse avanzata dalla Di Centa a Enzo Miccio, che la settimana scorsa aveva fatto una battuta sulla poca femminilità della ex campionessa di sci a partire dal look; Manuela Di Centa si è molto offesa per le parole del wedding planner, che le ha risposto nel corso della puntata per chiarire la propria posizione:

Sono stato aggredito quando stavo dicendo che il percorso era stato completamente travisato. Mi è spiaciuto che non abbia accettato il suggerimento: l’errore è stato mio perché ho creduto che una donna che ha vinto tante cose potesse accettare una critica, anche se questa critica non fosse in sintonia col suo ego smisurato. È stato completamente travisato.

Selvaggia lucarelli notti sul ghiaccio

Impossibile trattenere Selvaggia Lucarelli dall’inserirsi nel dibattito:

Mi è sembrato di cattivo gusto chiederle di avere una maggiore femminilità, è come se chiedessi a te di avere maggiore mascolinità.

Miccio: era un gioco estetico.

Lucarelli: scusa, la Marini che son vent’anni che gira con gli abiti a sottoveste, non le dici niente?

Schermata 2015-03-07 alle 22.44.12

E mentre il pubblico rumoreggiava, Simona Ventura ha voluto dire la sua sulla questione, difendendo il collega di giuria:

Ha sbagliato. Sto peggiorando la situazione, ma anche attaccarlo in questo modo è facile. Ovviamente è senza rete, senza difesa, quando lo attacchi per avere l’applauso del pubblico, secondo me sbagli. È facilissimo adesso dare contro a Miccio: ha sbagliato, non l’hanno capito, basta che chieda scusa.

Enzo Miccio alla fine ha porto le tanto agognate scuse a Manuela Di Centa: scuse non sentite, ovviamente, ma necessarie per tenere viva la polemica.

Non mi tiro indietro a fare delle scuse, soprattutto per mia mamma che da 45 anni crede di avere un figlio educato. Faccio le mie scuse ma resto della mia opinione.

Frattanto la gara della ex campionessa a Notti Sul Ghiaccio non finisce qui, perché andrà alla fase del ripescaggio assieme agli eliminati Valeria Marini, Giulio Base e Niccolò Centioni: le modalità verranno espresse sul sito del programma nel corso della settimana.

Ultime notizie su Notti sul ghiaccio

Notti sul ghiaccio è un talent show vip di Raiuno dedicato al mondo del pattinaggio su ghiaccio prodotto da Endemol, andato in onda nel 2006 e nel 2007, poi riesumato nel 2015, sempre condotto da Milly Carlucci.

Tutto su Notti sul ghiaccio →