• Tv

Messaggio di Fine Anno 2014, in diretta tv l’ultimo discorso del Presidente Napolitano (video)

L’ultimo messaggio di Fine Anno del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in diretta a reti unificate il 31 dicembre 2014 alle 20.30. Il commento a caldo su Blogo.

Giorgio Napolitano ha pronunciato il suo ultimo Messaggio di Fine Anno da Presidente della Repubblica (qui un estratto). Un discorso atipico, come ha annunciato in apertura dallo stesso Capo dello Stato, che ci ha tenuto a chiarire la necessità delle sue prossime dimissioni, che saranno consegnate al termine della Semestre Europeo di Presidenza Italiana. Dimissioni dovute a un’età sempre più avanzata e a un incarico sempre più gravoso, e la loro assoluta legittimità. Un modo per sgombrare il campo da equivoci e illazioni, per rendere trasparente un passaggio ammesso dalla Costituzione.

Una riflessione con gli italiani più che un discorso alle istituzioni, un incoraggiamento a guardare avanti con ottimismo e passione, una spinta a lottare e a difendere un’Italia unita e sempre più salda nell’Unione Europea e nell’Euro, una decisa presa di posizione contro la corruzione. Un’esortazione affinché si parli di più degli italiani degni e valorosi, dalla Giannotti alla presidenza del Cern alla Cristoforetti in missione nello spazio.

Unità e valori morali sono le parole d’ordine del Presidente,che saluta gli italiani con un velo di commozione negli occhi. Per il commento politico vi lasciamo a Polisblog.

Io però mi vorrei soffermare sulla costruzione del set, anomalo per certi versi rispetto alla tradizione. Il Presidente non era seduto alla sua scrivania, ma a un tavolo diverso, posizionato in modo da lasciar intravedere la scrivania sullo sfondo, insieme al tradizionale arazzo e alle bandiere. Un modo per marcare, anche fisicamente, la sua distanza, ormai, dall’incarico di Capo dello Stato. Non una novità assoluta, visto che anche lo scorso anno era stata questa la posizione scelta (come si può vedere nel video in basso), ma che quest’anno assume un valore e un peso ‘maggiore’.

 

Rispetto allo scorso anno, però, le inquadrature erano più ampie, il montaggio più ‘arioso’ e movimentato, la scrivania decisamente più scenografata.

Partirei dal bicchiere d’acqua in bella vista, che vedo come un mezzo per sottolineare la ‘fatica’ degli obblighi istituzionali e le cartelle in pelle, che ho interpretato come porta-documenti per la firma e che mi hanno fatto pensare a un espediente per simboleggiare la continuità del suo operato fino alle dimissioni formali. Insomma, si continua a lavorare e sono intenzionato a rispettare gli impegni presi fino alla fine del Semestre Europeo.

E poi quel tocco natalizio, più informale e familiare, più intimo e diretto ai suoi principali interlocutori, gli Italiani, in quello stesso momento stretti in famiglia, tra un Albero di Natale e laddove possibile un cenone.

Un set ben congegnato, fin troppo didascalico a mio avvio (sempre che non abbia sovra-interpretato). Di grande simbolismo, visto il vicino addio, e con un tocco ‘popolare’ finora sconosciuto al rigore del messaggio. Comunque sia, in bocca al lupo, Presidente!

Presidente della Repubblica, il Messaggio di Fine Anno 2014, come seguirlo in diretta tv

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano si prepara a quello che potrebbe essere il suo ultimo Messaggio di Fine Anno agli italiani che andrà in onda, come tradizione, alle 20.30 del 31 dicembre 2014, in diretta sui principali canali generalisti della tv italiana.

Molti indicano proprio il tradizionale discorso del 31 dicembre come l’ultimo atto ufficiale del secondo, eccezionale, mandato di Napolitano al Quirinale. Per il Presidente si tratta del nono messaggio di San Silvestro e potrebbe trattarsi del secondo commiato, dopo quello del 31 dicembre 2012, a pochi mesi dal termine del suo primo Settennato, iniziato nel maggio 2006. Come ricorderete, nel 2013 l’imbarazzante situazione ingeneratasi nel Parlamento – del tutto incapace di esprimere un successore – portò Napolitano ad accettare un secondo mandato, anche se ‘a tempo determinato’. E resta memorabile il suo secondo discorso di insediamento.

Presidente-Napolitano-Messaggio-2014

 

Tutti attendono, quindi, l’annuncio ufficiale delle dimissioni del Presidente, mentre ormai è già partito il toto-successore e si delineano strategie ‘ad ampio spettro’ per indicare un successore condiviso tra le varie forze politiche. Intanto Beppe Grillo non manca di far sentire il proprio dissenso verso il Capo dello Stato e si prepara al suo contro discorso in diretta web, seguito live da Polisblog.

Comunque sia, è il momento di sentire cosa avrà da dire Giorgio Napolitano agli italiani: diretta dalle 20.30 su Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rai HD, Canale 5, Rete 4, La7, Sky Tg24. Unica rete generalista a non trasmetterlo è Italia 1, mentre Rete 4 segue il discorso con uno Speciale Tg4.

Noi vi lasciamo con il discorso dello scorso anno. Tanti auguri, Presidente.