#Hashtag, da sabato 20 dicembre alle 17.50 tre nuove puntate con Marco Maccarini

Tra gli ospiti della nuova serie di #Hashtag lo chef Davide Oldani, nella puntata della Possibilità in onda sabato 20 dicembre 2014 alle 17.50 su laeffe

Che fine ha fatto Marco Maccarini? L’avevamo lasciato ‘in chiaro’ ospite su La7 di Benedetta Parodi e Geppi Cucciari, secondo la quale “è invecchiato peggio di Cher”. Ma tutti ce lo ricordiamo coi dread biondi mentre raggiungeva l’apice del successo giovanilista a Trl, come vj di Mtv.

Negli ultimi anni Maccarini ha tirato a campare, tra radio, musica ed eventi di comunicazione vari. Intanto, però, ha continuato a praticare la conduzione tv di nicchia. Da oggi, per tre appuntamenti pomeridiani su laeffe (canale 50 del digitale terrestre), lo rivedremo in #Hashtag. Trattasi del programma che vede una parola chiava declinata in tutti i suoi significati, nato da un progetto nel 2013 (quindi roba di product placement) con la collaborazione creativa di laeffe ed Eni. L’idea è quella di percorrere l’Italia raccontando temi centrali della contemporaneità, visti attraverso la voce di personaggi autorevoli di vari ambiti scientifici e culturali.

Un viaggio-racconto per immagini che, seguendo le numerose iniziative firmate Eni, riprende il via, sabato 20 Dicembre alle 17.50, con una duplice tappa dal nome #POSSIBILITA’. Partendo dalla mostra alla Triennale di Milano “Big Change, Big Chance” incontra un inedito continente africano con il racconto di Emanuela Colombo, Delegato del Rettore per Cooperazione e Sviluppo – Politecnico di Milano.

Un mondo fatto di professionisti emergenti, visionari quanto creativi, capaci di inventare un nuovo futuro per il loro Paese. Il viaggio continua poi con la storia e la voce dello chef Davide Oldani, esempio vivente della “forza della possibilità”, passato in pochissimo tempo da promessa del calcio a stella della Cucina a causa – o grazie – ad un infortunio che gli cambiò la vita per sempre. Altri ospiti di puntata Benno Albrecht, architetto e l’attore Ivan Alovisio.
 
#INNOVAZIONE è la seconda fermata di questo esclusivo viaggio, in onda domenica 21 Dicembre alle 17.10; questa volta al cospetto di una delle parole più ripetute degli ultimi tempi e che #HASHTAG vuole così provare a ripensare in compagnia di ospiti speciali quali Riccardo Luna, curatore della Maker Faire di Roma, Massimo Banzi, creatore di Arduino e di Internet of Things, Massimo Russo, direttore di Wired, la stilista e direttore artistico di Cute-Couture Francesca Rossella, Gabriele Chiesa, responsabile del progetto Cave di Eni e Luca Parmitano, astronauta ESA, primo italiano impegnato nello space walk.
 
Il terzo appuntamento, domenica 28 Dicembre alle 17.10,  ha come parola chiave #APPARTENENZA e ci porta – in compagnia di Alessandra Vittorini, Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici per l’Abruzzo – nel cuore dell’Aquila al cospetto di una comunità che lentamente sta rinascendo, a partire dalla Basilica di Collemaggio, monumento al centro di un intervento di restauro voluto da Eni, e da sempre simbolo della città. Un viaggio, quello all’Aquila, per riscoprire in una terra ferita il suo più profondo senso di appartenenza, trovando in esso la  capacità di ricostruirsi con forza nuova.

Ospite speciale, della puntata è Cristina Donà, cantautrice che ha posto le radici, la loro ricerca e valorizzazione, al centro del suo nuovo album. Altri protagonisti del racconto sono Angelo Caridi, Program manager Eni, Dario Subrizi, Pilone di L’Aquila Rugby Club e Mario Aurelio Di Gregorio, Professore di Storia della Scienza.
 
La nuova serie di #Hashtag, che fa seguito ai primi dodici episodi, ha arricchisce l’approfondimento culturale di laeffe che si avvale della produzione esecutiva di Hfilms. Composta da tre puntate, è stata prodotta in partnership con Eni. Un progetto innovativo per costruire un riflessione e un dialogo sulla contemporaneità e le sue dinamiche, spaziando attraverso realtà che costituiscono l’identità del nostro paese: la  ricerca scientifica, la cultura e la musica.

I Video di TvBlog