La papera non fa l’eco, Max Giusti a Blogo: “Mi do alla pop science (ma i Maya li lascio a Giacobbo)” [Video]

Max Giusti racconta a Blogo La papera non fa l’eco, il nuovo programma che debutterà il 17 novembre nel primetime di Rai2.

di grazias

Da lunedì 17 novembre torna nel primetime di Rai 2 Max Giusti con un nuovo programma, La Papera non fa l’Eco. Il titolo è di certo curioso proprio quanto il contenuto del format, di origini inglesi, che propone tesi bizzarre ma rigorosamente scientifiche da verificare nel corso della puntata tramite esperimenti svolti in chiave ironica e divertente. E se non vi siete mai chiesti Può un gamberetto correre più veloce di un uomo? oppure È possibile scalare una parete usando un aspirapolvere? beh…probabilmente avreste dovuto farlo perché le risposte possono essere davvero stupefacenti. Ma Max Giusti sarà (stato) davvero così bravo in scienze da potersi fregiare della conduzione di un programma di questo tipo?

Me la cavavo sempre meglio che nell’ora di latino, diciamo. Per fortuna la divulgazione scientifica in questo programma non la faccio io ma due esperti italianissimi, due cervelli che non sono fuggiti perché siamo riusciti a bloccarli: Anna Moles e Fracesco Mainardi. Sono due ricercatori veri, li abbiamo estrapolati dal loro lavoro e dalle università per portarli da noi.

Ma il conduttore si sottoporrà agli esperimenti che si terranno in studio?

Vorrei dare una quota mia diversa in questo caso: non si può dire che nei miei programmi io non sia generoso ma questa volta vorrei essere un po’ più e english e lasciare che siano gli ospiti a portare la quota nel programma. E quindi anche a fare le cavie. Vorrei andare di reazione rispetto a quello che sarà il loro comportamento e i loro spunti. Dimenticate Italian’s Got Talent o Scommettiamo che. Qui dobbiamo solo vedere se alcune tesi scientifiche sono vere oppure no tramite esperimenti che verranno mostrati anche durante filmati molto divertenti.

Ma quindi praticamente Max Giusti ha fatto le scarpe a Giacobbo?

Ma figuriamoci, fare le scarpe a Giacobbo è impossibile anche perché avrà un 48 di piede! Anzi, lui verrà qui in studio da noi la prima puntata. Gli ho promesso che non toccherò mai Maya e cerchi nel grano. Nemmeno i templari, ovviamente. Voyager è una pietra miliare del palinsesto di Rai 2, Giacobbo è un vero e proprio ricercatore di risposte, come ama definirsi.

Ultime notizie su Max Giusti

Tutto su Max Giusti →