Valeria Bilello a Blogo: “La conduzione televisiva è un capitolo chiuso, ma potrei farla ancora in futuro” (VIDEO)

L’attrice è una delle protagoniste della miniserie di Rai1 La strada dritta, in onda lunedì 20 e martedì 21 ottobre

Interpreta Maria, la ragazza col sogno di lavorare come sarta in Rai e di cui si innamora Gaetano De Angelis (Carmine Recano), in La strada dritta, la miniserie di Rai1 in due puntate in onda lunedì 20 e martedì 21 ottobre. A Valeria Bilello, prima dell’inizio della conferenza stampa, Blogo ha chiesto quale messaggio la fiction possa trasmettere al pubblico più giovane, per nulla abituato ad uno Stato in grado di concludere un’infrastruttura come l’Autostrada del Sole addirittura in anticipo rispetto ai tempi previsti. L’attrice 32enne ha spiegato:

Si comincia dal passato per riuscire ad avere una visione, non dico perfetta, ma lucida del presente e del futuro. Se non hai ascoltato dei dischi belli che hanno fatto la storia della musica e se non sai quello che è successo prima non puoi neanche lontanamente pensare di avere un opinione sul presente e sul futuro.

Insomma, la storia di un’impresa risalente a 50 anni fa come esempio per l’oggi. Alla Bilello, diventata popolare più di dieci anni fa come conduttrice e veejay su Mtv e All Music, abbiamo anche chiesto se considera quella fase della sua carriera terminata:

Quella della conduzione televisiva è una parte conclusa del mio percorso. Non posso dire che non tornerò in modo assoluto a condurre qualcosa in televisione, perché qualora dovesse esserci una forte esigenza di condurre uno show che racconti un argomento che mi interessa molto forse lo farei ancora. Ma non adesso, perché adesso mi interessa molto di più approfondire questo aspetto.

La video intervista integrale la trovate in apertura di post.