• Tv

7 Vite su RaiDue

7 vite, format spagnolo, ha debuttato la settimana scorsa su RaiDue. Si tratta di una sit com che – udite udite – viene registrata con il pubblico che assiste: le risate, sebbene a tratti sollecitate, com’è ovvio, dall’assistente di studio, non sono quindi registrate ma sono reali.Sui giornali – ne parla, in particolare, Silvia Fumarola

di

Lucia Ocone 7 vite, format spagnolo, ha debuttato la settimana scorsa su RaiDue.
Si tratta di una sit com che – udite udite – viene registrata con il pubblico che assiste: le risate, sebbene a tratti sollecitate, com’è ovvio, dall’assistente di studio, non sono quindi registrate ma sono reali.

Sui giornali – ne parla, in particolare, Silvia Fumarola su La Repubblica di oggi, pur sbagliando la data della premiere – si legge di grande soddisfazione per il prodotto finito.

Agostino Saccà, direttore di RaiFiction, rivela che alcune puntate della sitcom sono state mostrate a vari focus group – mentre scrivo, mi sembra di parlar di qualcosa di alieno e inedito per l’Italia. Cosa probabilmente vera, e comunque la si guardi stupefacente – e che

Sono piaciute molto- Non sapendo da quale rete fossero prodotte, hanno pensato che si trattasse di una sit com di Italia 1, poi di Canale 5. Solo alla fine hanno indovinato. Segno che abbiamo azzeccato la formula e innovato davvero il linguaggio

Nel cast: Michela Andreozzi, Lucia Ocone, l’ex velina Elena Barolo, Marzia Ubaldi, Massimo Olcese, Luca Seta.

Sul modello dell’originale spagnolo – e di una serie sempre più importante di prodotti di lunga serialità americani – 7 vite fa uso abbondante di guest star: Max Tortora, Amanda Lear, Maria Amelia Monti, Nino Frassica.