Lunedì parte il nuovo Tg1

Il nuovo logo del TG1Finalmente, dopo gli innumerevoli annunci nell'arco dell'estate, prende corpo il restyling adottato dal direttore Gianni Riotta per quanto riguarda il primo telegiornale italiano, il TG1.

A prima vista, dalle immagini che vi proponiamo, l'innovazione è evidente. Un nuovissimo e luminosissimo studio di 150 mq che si discosta dall'impostazione classica che ha caratterizzato negli anni il TG1 e si avvicina a quella del TG3.

Innanzitutto il nuovo logo: più moderno, tecnologico. Scompare il giallo e appare un grigio perla con forme più arrotondate e ombreggiate.
La scena è a 360 gradi per dare la possibilità di gestire non solo i vari anchorman nelle edizioni quotidiane ma anche per accogliere ospiti, opinionisti, effettuare faccia a faccia e collegamenti sullo stile americano.

Il colore predominante è il blu, "il colore delle notizie" e il tavolo ora è più lungo con una forma più slanciata e ad arco. La dimensione consente la presenza di giornalisti e ospiti e risulta particolare ed innovativa l'immagine di sottopancia che appare sotto ai conduttori delle varie edizioni trasferendo gli stessi in una sorta di racconto visivo e creando un tutt'uno tra la grafica e la notizia.

Studio TG1Ai lati del conduttore sono posizionati vari schermi e delle pareti scenografiche con inquadrature che saranno quindi differenti dalla classica fissa a mezzobusto ma che potranno anche spaziare.
Per realizzare questi schermi sono stati utilizzati tre plasmawall più altri due plasma da 42" e 7 monitor LCD che sono installati direttamente sulla scrivania dei conduttori sotto una lastra di di vetro.

La scrivania del conduttore è dotata di un ledwall rivolto verso la telecamera che consente di visualizzare comunicazioni, immagini, video o testi.

Ogni edizione del telegiornale sarà caratterizzata da un colore diverso del pavimento e del globo, dislocato alla destra del conduttore.

Il progetto ha comportato un completo rifacimento scenografico, illuminotecnico, della grafica, di sigle ed intersigle ed è stato curato e realizzato integralmente dal Centro di Produzione di Roma e di Produzione News.

Il TG1 si presenta indubbiamente rinnovato sia nell'impostazione che nella grafica e nella scenografia grazie ad un lavoro di sinergia con registi e direttori della fotografia. A prima vista l'impatto è positivo, aspettiamo di vedere queste modifiche strutturali in onda e attendiamo anche di sapere quale sarà la risposta del TG5 di Clemente J. Mimun che ha annunciato un piccolo restyling anche per ciò che riguarda la conduzione.

Certamente un TG è fatto di notizie: ci auguriamo che al di là di queste imponenti innovazioni non venga snaturato l'effetto news in funzione della spettacolarizzazione scenografica stile newsmagazine di seconda serata. Giudicheremo dai fatti.

Il kick-off è per lunedì 17 settembre 2007.

Per concludere, una selezione di immagini del nuovo TG1.

Studio TG1

Studio TG1

Studio TG1

Nuovo Tg1

  • shares
  • Mail
110 commenti Aggiorna
Ordina: