• Tv

Partita per la Pace, in diretta su Rai 1 il match interreligioso voluto da Papa Francesco

Papa Francesco ‘benedice’ il calcio come forma di scambio culturale e inter-religioso: una serata di beneficenza con ospiti ed esibizioni extra-calcistiche.

 

Papa Francesco allo stadio: beh, non è detto che il Pontefice raggiunga lo Stadio Olimpico, ma di certo la sua presenza aleggerà oggi, lunedì 1° settembre, sullo stadio romano, teatro della prima Partita Interreligiosa per la Pace, in onda su Rai 1 in diretta a partire dalle 20.35 con Antonella Clerici e Gianni Cerqueti alla conduzione, con la presenza di Federico Russo e Laura Barriales a bordo campo. Diretta in contemporanea anche su RaiRadio1 con la telecronaca di Riccardo Cucchi e Francesco Repice.

L’asse portante della sfida è Italia-Argentina: in fondo si parla di una partita tra le due Nazionali vicine a Papa Bergoglio (di cui è nota la passione per il calcio, tifoso com’è de San Lorenzo) fin dalla sua elezione al soglio Pontificio, avvenuta nel marzo 2013. Dalla folklloristica idea di un match di ‘colore’ si è passati, più coerentemente, a una partita benefica, che vede Italia e Argentina non tanto rivali, ma colonne di un progetto a sostegno dei bambini svantaggiati.

Papa Francesco non sarà solo uno ‘spettatore’, ma di fatto è anche un ‘organizzatore’: il match inter-religioso, infatti, è nato dalla collaborazione tra la Fondazione PUPI di Javier e Paola Zanetti e la Scholas Occurrentes, che ha sede presso la Pontificia Accademia delle Scienze. L’obiettivo è raccogliere fondi per il progetto Un’Alternativa di Vita, per prevenire l’abbandono scolastico e l’emarginazione sociale dei bambini (numero per le donazioni 45593, attivo fino al 2 settembre 2014).

In campo star internazionali del calcio di ieri e di oggi – tra cui Leo Messi, Gianluigi Buffon, Andrea Pirlo, Nagatomo, Ranocchia, Eto’o, Zamoran – ed esibizioni pre e post gara: ad aprire la serata ci sarà Martina Stoessel, la star argentina di Violetta, che canterà “En mi mundo” ed “Imagine”, mentre ‘per l’Italia’ scenderà in campo Nek che si esibirà con “Hey Dio”.

Quindi calcio e divertimento, raccontato con attenzione anche su Radio1 con le voci di Tutto il calcio minuto per minuto: ai radiocronisti della Nazionale, Riccardo Cucchi e Francesco Repice, si aggiungono a bordo campo anche i vaticanisti del Giornale Radio, Riccardo Cristiano e Fabrizio Noli, oltre agli ospiti e ai commentatori della serata.

Che Papa Bergoglio distribuisca qualche benedizione anche al calcio nostrano? Mi sa che potrebbe servire…