Coppie Miste, su Real Time un nuovo format sugli amori interculturali: casting aperti

Il canale 32 del DTT e Magnolia cercano coppie composte da italiani e stranieri che hanno scelto di vivere in Italia.

“Siete una coppia mista italo-straniera che vive in Italia? Partecipate al programma!”

Questo l’invito che campeggia sul sito di Magnolia e che invita a partecipare ai casting di un nuovo programma, Coppie Miste, dedicato alle storie di chi ha formato una famiglia ‘internazionale’ e ha scelto l’Italia come luogo di residenza. E non è difficile scoprire che il format andrà in onda su Real Time, probabilmente già dalla prossima stagione tv.

Come è facile immaginare – e come si evince dal form da compilare – il focus del programma è tutto sulle difficoltà che la coppia si è trovata ad affrontare per far accettare la propria love story. Da quale paese arriva il partner straniero, da quanti anni vive in Italia, come si è svolto il primo incontro, qualcuno si oppone all’unione, conviventi o sposati, con o senza figli: sono queste le domande principali rivolte a chi vuole candidarsi al programma.

Una discriminante ‘palese’ per la selezione delle storie è la concomitanza di un evento memorabile nel corso dell’anno, dalla nascita di un figlio al matrimonio, da un fidanzamento a un anniversario. Un modo questo per scegliere coppie da seguire con le telecamere in un momento topico della propria storia familiare.

 

Tutto ruota quindi sui pro e contro della storia d’amore ‘internazionale’: non si punta esplicitamente sul concetto di coppia multietnica, argomento, invece, molto sentito in altri contesti tv come quelli anglosassoni nonostante la maggiore tradizione multiculturale. Ho comunque l’impressione che non saranno selezionate coppie di italo-americani, a meno che non vi siano discrasie culturali o religiose che vadano ben al di là della squisita differenza di nazionalità.

Per sottoporre la propria storia basta chiamare lo 02.28187510 o compilare il form sul sito di Magnolia. Intanto nel video di apertura vi proponiamo un servizio realizzato tempo fa dalla (compianta) Babel Tv.